Community » Forum » Recensioni

Incoronata pazza
0 1 0
Servadio, Gaia

Incoronata pazza

Milano : Salani, 2010

Abstract: Una donna giovane, volitiva, impulsiva. Intelligente, forse molto di più di quanto la società del suo tempo potesse ammettere. Giovanna, regina di Castiglia, figlia di Ferdinando II e di Isabella I, aveva molte doti e sapeva come usarle: autorevolezza, fascino, passione. Insofferente verso la rigidezza dei costumi regali e decisamente ostile all'Inquisizione e ai suoi metodi, fu protagonista della vita sociale e politica a cavallo tra il quindicesimo e sedicesimo secolo, amata dal popolo e ammirata dalle corti europee dell'epoca. Ma la ragion di Stato fu per lei un nemico implacabile: suo padre, suo marito e perfino suo figlio Carlo, l'imperatore, usarono ogni mezzo per esautorarla e strapparle la sovranità dei regni a cui aveva diritto. Fu definita eretica e pazza, fu sequestrata, costretta fino alla morte a una dura prigionia per ordine dei suoi parenti più stretti; una condizione che affrontò con una fermezza e una dignità senza pari, fino all'ultimo.

1333 Visite, 1 Messaggi

Figlia di Ferdinando II e Isabella di Castiglia, quella che è passata alla storia come Giovanna la Pazza era tutto tranne che folle.
La Servadio ce la racconta come l'eroina di uno sceneggiato, con molti tratti che ricordano Lady Diana, vittima di feroci lotte politiche, di una famiglia che la manipolava e di un marito, Filippo il Bello, che la tradiva.

  • «
  • 1
  • »

1210 Messaggi in 1149 Discussioni di 96 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online