Trovati 92857 documenti.

Mostra parametri
Mastro Titta, il boia di Roma. Memorie di un carnefice scritte da lui stesso
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Giovanni Battista Bugatti (Mastro Titta)

Mastro Titta, il boia di Roma. Memorie di un carnefice scritte da lui stesso

Booklassic, 20150629

Abstract: Un anonimo autore del secolo XIX ne scrisse una finta autobiografia, intitolata Mastro Titta, il boia di Roma. Memorie di un carnefice scritte da lui stesso, nella quale gli fa descrivere in questo modo l'inizio della sua attivita di giustiziere al servizio di Sua Santita. La finta autobiografia, scritta e pubblicata molti anni dopo la presa di Roma e la morte del Bugatti, e scritta in chiave anticlericale.

God of War - The Official Novelization
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Barlog, J. M.

God of War - The Official Novelization

Titan Books, 20180828

ABRAHAM Lincoln
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Weil, Jonathan

ABRAHAM Lincoln

David Fickling Books, 20200224

Abstract: True life stories of the most amazing people EVER! Meet ABRAHAM LINCOLN, the power-speaking President of the USA. He helped free millions of people from slavery, and his rags to riches tale is legendary. Find out: how he came up with one of the best speeches ever given; how he got the nickname 'Spotty Lincoln' and how wrestling and crowd-surfing helped him win votes.Get to know ABRAHAM on First Name terms.

La camera celeste
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Viale, Anna

La camera celeste

Gilgamesh Edizioni, 15/03/2021

Abstract: Livia e Flaminia sono due sorelle che vivono a Roma, hanno una vera passione per i classici e l'ornitologia e nello sgabuzzino un'ingombrante valigia piena di soldi ereditata dal padre, avvocato e ciurmatore assai poco compianto…⠀… Alla strada hanno sempre preferito il salotto di casa e del mondo sanno poco e nulla.Invece Zelvira, ai tempi compagna di scuola di Livia, è una tipa sveglia e Flaminia ne subisce il fascino: telefonini, trucchi, ragazzi; la leggerezza, finalmente!⠀Una leggerezza che le porterà a Pisa e Livia dietro a loro, all'inseguimento, ma il tutto avviene, appunto, con la leggerezza che è la cifra stilistica dell'intero romanzo.⠀Un romanzo che scivola dalla realtà al sogno, andata e ritorno, che scorre, a tratti carsicamente, senza strappi, con la dolcezza senza tempo della fiaba e un'ironia tutta moderna, consapevole e sorniona, a cui è deputato il compito di indorare un'amarezza di fondo che assume così i contorni di un piccolo incubo.⠀Uno sguardo lineare che tende all'allontanamento e da cui spontaneamente scaturisce il surrealismo.⠀Un surrealismo a pastelli, attraversato da suspence e mistero. La tinta, inutile dirlo, è celeste…

Sa Levadora. La maestra di parto sarda
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Murgana, Ivan - Salis, Carmen

Sa Levadora. La maestra di parto sarda

Amico Libro, 29/03/2021

Abstract: FILE AGGIORNATOPer conoscere meglio se stessi bisogna scavare nel proprio passato. Lo sa bene Peppino Setividas che torna in Marmilla per scoprire chi era Pietrina Murtas, la levatrice che aiutò sua madre a farlo venire al mondo. In questo viaggio scoprirà la storia di una donna fuori dal comune, che grazie alla sua incredibile forza d'animo, riuscirà a condurre la vita che vuole, pur dovendo combattere contro un destino avverso e contro i pregiudizi e le maldicenze della gente. Un racconto che apre lo scrigno dei ricordi di una Sardegna che non c'è più, ma che rivive nelle parole spese davanti al fuoco di un camino. La storia di una levatrice sarda, specchio dell'immagine dell'Isola che dovremmo custodire per non dimenticare mai chi siamo e da dove veniamo. Carmen Salis, cagliaritana, giornalista pubblicista, moglie e madre di tre figli, è alla sua settima pubblicazione. Scrittrice poliedrica, passa dai versi alla prosa senza abbandonare il sogno di poter scrivere per il teatro. Ama il canto, la fotografia e i gatti. carmen.salis@alice.it. www.carmensalis.it Ivan Murgana è nato a Sarroch nel 1978. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano L'Unione Sarda dal 2004. Nel 2013 ha pubblicato il suo primo romanzo, "Il flebotomo di Rocca Limpia".

Le due isole
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cravotta, Vittorio

Le due isole

Amico Libro, 04/03/2021

Abstract: Il racconto breve richiede un'attenta misura nella descrizione dei dettagli, deve riuscire a presentare i personaggi approfondendoli, descrivendoli, insomma deve rendere la fotografia di un fatto, di una storia. Vittorio Cravotta in quest'opera lo fa. Nel suo raccontare riesce non solo a dar corpo e anima ai suoi personaggi, ma riesce a rappresentare tutti gli elementi che gli stanno intorno: dal luogo fisico agli elementi che con essi interagiscono. L'autore infatti, oltre alle persone, porta in scena i suoni, gli odori, le tradizioni di due isole, di due culture che è riuscito a far proprie, amandole e andandone orgoglioso. In "Le due isole" un narrare, a volte forse in modo autobiografico, altre in veste di attento osservatore, della vita che scorre fra difficoltà, desideri, sogni e ironia della sorte. Un fermare, rendendolo immagine indelebile, soprattutto il ricordo di un tempo passato, con i sogni, le fatiche e le speranze che non smettono comunque di essere le stesse che ritroveremo nel nostro futuro.Vittorio Cravotta è nato in Sicilia, dove è vissuto fino all'età di 23 anni. Poi, dopo aver vinto un concorso pubblico, si è trasferito in Sardegna dove ha svolto la sua attività prima di funzionario statale e poi di Dottore Commercialista, che tuttora esercita. Ha già pubblicato "L'eroe di zolfo".

Giallo Cagliari
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Annunziata, Antonio

Giallo Cagliari

Amico Libro, 14/03/2021

Abstract: "Giallo Cagliari" raccoglie due storie ambientate in Castello, nella Cagliari "vecchia".Nel primo romanzo "I passi indietro", si muove il bancario Matteo: un solitario, una persona metodica, ordinata, silenziosa. Da quando la moglie Loredana, milanese, lo ha cacciato di casa, è ritornato nella "sua" Cagliari. Un giorno incontrerà una ragazzina di nome Sara che gli stravolgerà la vita.Nel secondo romanzo "La donna col cappello di paglia" incontreremo una giovane coppia: Antonio e Gabriella che stanno insieme già da qualche anno. In estate Antonio conosce la bella ucraina Hélena che entrerà nella vita del ragazzo con prepotenza.Hélena è la badante di una vecchia nobildonna cagliaritana che abita in Castello. Un giorno il passato che Hélena teneva nascosto ritorna…Antonio Annunziata è nato a Milano nel 1944.Ex bancario e ora pensionato vive a Cagliari già da parecchi anni. Ha iniziato a scrivere romanzi dal 2006, disegna anche acquerelli della vecchia Cagliari.Ha pubblicato svariati romanzi: "Mattia Alba e Orazio – Ovvero storia di corna e tradimenti, come vivere felici e contenti", "All'ombra di Tavolara", "Il bamboccione" per l'editrice Kimerik; "Una poltrona di velluto rosso", "Business and soups", "Una striscia rosso sangue", "Blood in Ellesmere" per ilmiolibro La Feltrinelli; "Le colpe dei fichi d'india", "Gli angoli bui" per l'editrice La Riflessione.Con Kimerik ha pubblicato i primi due romanzi autobiografici sotto pseudonimo, di cui uno è stato selezionato per il "Premio Letterario La Torre dell'Orologio".in copertina: acquerello dell'autore

Kurrem. La rosa dell'harem
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Barrocu, Salvatore

Kurrem. La rosa dell'harem

Amico Libro, 07/03/2021

Abstract: Come oggi, nel 1500 il mondo, per noi europei, era diviso in due, con l'"altro" sempre rigorosamente situato sulla sponda sbagliata del Mare Nostrum. I resti, la cultura, i regni nati dalla disgregazione dell'impero Romano, uniti da un rissoso cristianesimo, si scontravano contro il pericolo maggiore mai affrontato fino ad allora dagli eredi di Costantino: gli Ottomani. Un esercito potente e crudele, guidato da Sultani decisi nella battaglia e tolleranti nella vittoria si muoveva verso il cuore d'Europa, deciso a fermarne i battiti al suono dei tamburi dei Giannizzeri. Mentre si muore in battaglia, attorno a Vienna e a Bagdad, nel cuore di questo Impero, orgoglioso e potente, guidato dal più grande dei Sultani, Solimano il Magnifico, si dipana la storia di una piccola schiava dai capelli rossi. Decisa a trovare riscatto, questa donna cambierà le sorti di un Impero, nello sfondo di una Istanbul dolce e crudele.Salvatore Barrocu nasce a Tula (SS), dove è tornato a vivere dopo una vita vissuta tra Cassolnovo (PV) e Torino. Dopo lunghi anni di studi storici e ricerche archeologiche, lasciato il lavoro sul campo, si dedica alla sua passione di una vita: la scrittura. Questo è il suo secondo romanzo, rigorosamente frutto di accurate ricerche storiche.

La donna farfalla
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Brughitta, Roberto

La donna farfalla

Amico Libro, 29/03/2021

Abstract: Lamadrò è il paese con le case dalle tegole larghe, quel paese dove Riccardo, il figlio del maniscalco, non parla ma ascolta, dove Gianluca è il garzone che sa innamorarsi dopo un solo bacio sulle labbra, dove il vento spettina i riccioli di Manuel, dove Monica sa leggere le nuvole. Il lavoro di Roberto Brughitta, "La donna Farfalla", ha la forza della bella narrazione, ovvero quella forza che serve per scrivere una bella storia. Un'opera questa che contiene semplicità, una dose essenziale di incanto e tanta voglia di prendersi sul serio giocando.L'autore nasce nel 1965 a Cagliari, dove trascorre la sua adolescenza esplorando le tombe fenicio-puniche della necropoli di Tuvixeddu. Per anni ha svolto la professione di burattinaio e animatore esibendosi nelle scuole e nelle piazze della Sardegna. Le sue pubblicazioni sono "Il giocattolaio e altri racconti" (2012), "Baci di laguna" (2014). È comparso nell'antologia del concorso Carta Bianca nelle edizioni dal 2011 al 2013. È autore di un racconto sulla pericolosità dell'amianto e un altro, "Trucioli di cuore", scritto con Emanuela Imprescia, presidentessa Dell'ADMO Alto Adige e fondatrice del gruppo Polì Ale "Un midollo per la vita" . "La donna Farfalla" è la sua nuova opera.

Altai
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Wu Ming

Altai

Einaudi, 09/03/2021

Abstract: "A Istanbul, nell'Anno del Signore 1555, terminava Q. Quindici anni oltre quell'epilogo, da Istanbul comincia Altai". Venezia, 1569. Un boato scuote la notte, il cielo è rosso e grava sulla laguna: è l'Arsenale che va a fuoco, si apre la caccia al colpevole. Un agente della Serenissima fugge verso oriente, smarrito. Costantinopoli sarà l'approdo. Sulla vetta della potenza ottomana conoscerà Giuseppe Nasi, nemico e spauracchio d'Europa, potente giudeo che dal Bosforo lancia una sfida al mondo e a due millenni di oppressione. Intanto, ai confini dell'impero, un altro uomo si mette in viaggio, per l'ultimo appuntamento con la Storia.

L'oro di Saddam
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Borgonovo, Paolo Carlo

L'oro di Saddam

Paolo Carlo Borgonovo, 01/01/2021

Abstract: Poco prima della sua caduta, Saddam Hussein tentò disperatamente di mettere al sicuro l'oro del partito Baath incaricando il colonnello Barzan di inviare un manipolo di uomini fidati verso la miniera di Gonogo, in Uganda, dove occultare il tesoro. La missione denominata El-iksìr fu un fallimento, ma la giovane Guardia Repubblicana Saahud-Qadir era disposta a tutto pur di non deludere il raìs.

Cinque anni più tardi, presso il Palazzo di Vetro dell'ONU, ha luogo una conferenza in merito alla ricostruzione postbellica dell'Iraq e la giornalista irlandese Irina O'Brian solleva la questione dell'oro di Saddam Hussein. L'argomento resta in bilico tra leggenda e realtà finché Roho, figlio di uno degli uomini coinvolti nella missione El-iksìr, incrocia inconsapevolmente il destino di Oliver, Greta ed Erik, tre studenti di Ginevra con quello di Nathan Doyle un documentarista da anni sulle tracce del tesoro perduto.

Ciascuno mescola i propri pezzi, finché un preciso mosaico prende lentamente forma dando vita ad una spietata caccia al tesoro nella giungla ugandese. Ma gli esploratori dovranno fare i conti con il Mend, un gruppo di terroristi nigeriani, determinato sabotare le ricerche. Piogge equatoriali, bracconieri e grandi predatori complicheranno la spedizione in un ambiente ostile, per nulla disposto a svelare ciò che per anni ha gelosamente custodito.

Il pellegrino incantato. Il mancino (storia del mancino strabico di Tula e della pulce d'acciaio)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Leskov, Nikolaj - Bruno Osimo

Il pellegrino incantato. Il mancino (storia del mancino strabico di Tula e della pulce d'acciaio)

Bruno Osimo, 02/04/2021

Abstract: L'opera di Nikolaj Leskóv è un'indagine dell'animo umano condotta sul campo e senza mediazioni, dove ciò che maggiormente interessa l'autore sono i tipi umani estremi, quelli che più si discostano dalla aurea mediocritas. Leskóv considerava Gogol' suo maestro, e le Anime morte, con la sua galleria di personaggi, il vangelo russo. "Leskóv, in un certo senso, si sforza di continuare le ricerche di Gogol'", scrive Ejchenbàum nel 1956[1].Ma i testoni, i bislacchi, gli ossessionati, i maniaci, i geni incompresi e i pellegrini modesti di Leskóv coprono uno spettro sociale assai più ampio, e non si lasciano raccontare da uno scrittore, ma si raccontano da soli. Il "popolo" di Leskóv narra in prima persona e il lettore si trova ad ascoltare la viva voce del novellatore. Sono racconti religiosi, ma in un senso molto particolare. Nel senso più terra terra che si possa immaginare. La manifestazione di Dio non viene cercata in fenomeni soprannaturali, ma nella vita concreta dell'uomo che lavora con le proprie mani. Lo scrittore Leskóv, artigiano che opera con l'occhio, con l'anima e con la mano, lascia che altri artigiani – fabbri, "connesséri", pittori di icone – creino un mondo capovolto, dove l'unica normalità è la creatività povera, dove paradossalmente l'unico normale è il diverso, vuoi perché ebreo, vuoi perché "giusto", vuoi perché onesto e fedele allo zar. È una religione in apparenza di stampo calvinista, la religione del fare, ma senza nessun risvolto di tipo produttivistico, anzi: "Favorendo l'aumento degli introiti, le macchine non favoriscono il coraggio artistico, che a volte ha passato la misura, ispirando la fantasia popolare a comporre leggende favolose simili a questa" (Il mancino).

Dizionario di psicoanalisi con glossario inglese-italiano e italiano-inglese
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Osimo, Bruno

Dizionario di psicoanalisi con glossario inglese-italiano e italiano-inglese

Bruno Osimo, 26/02/2021

Abstract: 237 voci che compongono il lessico della psicoanalisi classica, con un glossarietto dei traducenti inglese-italiano e un glossarietto dei traducenti italiano-inglese.

I cambiamenti prototesto-metatesto, un modello con esempi basati sulla traduzione della Bibbia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Osimo, Bruno

I cambiamenti prototesto-metatesto, un modello con esempi basati sulla traduzione della Bibbia

Bruno Osimo, 26/02/2021

Abstract: Il modello di raffronto tra originale e traduzione di Bruno Osimo con esempi tratti dall'Antico Testamento, in ebraico e in italiano. La versione filologica raffrontata alle versioni in commercio.

L'eroe di zolfo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cravotta, Vittorio

L'eroe di zolfo

Amico Libro, 01/03/2021

Abstract: Questo libro viene pubblicato in una nuova edizione per celebrare la Sicilia della speranza e degli uomini onesti: il protagonista del romanzo è un maresciallo dei carabinieri che concluse la sua carriera nel paese di Sant'Alfio in provincia di Catania. Per le sofferte vicende vissute in quel paese e narrate nel libro, il cui ricordo è rimasto vivo nella memoria degli abitanti, il Consiglio Comunale dello stesso paese ha deliberato nella riunione del 14 aprile 2015 di dedicargli una piazza. 

A Silva. Liriche a quattro zampe
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Osimo, Bruno

A Silva. Liriche a quattro zampe

Bruno Osimo, 24/02/2021

Abstract: Nolite mittere Silvam ante porcosLe tue mancate parole, le perle, i porci,non ti sembri soltanto, è vero, è cosìil mio sommo peccato:ti chiamo bella e mi abbracci,mi ti sdrai addosso.BeneducataPer buona educazione non sai essere volgaresolo nel sonnopiccoli abbaisoffocati.Al coro degli sguaiàti, lanci lo sguardo a meper farmi capir che son villani.

Exit strategy. A Katerina Carter fraud thriller
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cross, Colleen

Exit strategy. A Katerina Carter fraud thriller

Colleen Cross, 03/04/2021

Abstract: It's a Wild Ride...Are You Ready?⭐⭐⭐⭐⭐Out of work and running out of money, private investigator and fraud expert Katerina Carter desperately needs more clients or she'll be forced to go crawling back to a cubicle at her previous firm, a fate worse than debt.So when Liberty Diamond Mines CEO Susan Sullivan hires Kat to find Liberty's missing CFO and a large sum of embezzled money, she's eager to accept the job. But her excitement soon turns to terror when two company employees are brutally murdered.Kat realizes that this investigation is much more dangerous than she had ever imagined when she uncovers a sinister connection between blood diamonds and organized crime. She races against time to prove it—and stay alive long enough to expose the real criminals...or her first case might just be her last.Exit Strategy is an action-packed crime and legal thriller in the vein of Michael Connelly and John Grisham.⭐⭐⭐⭐⭐"An international tale of diamonds, danger, and disappearance, Exit Strategy gripped me from page one..."

Game theory. A Katerina Carter fraud thriller
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cross, Colleen

Game theory. A Katerina Carter fraud thriller

Colleen Cross, 03/04/2021

Abstract: What money can't buy, murder can.Someone is siphoning funds from billionaire Zachary Barron's currency hedge fund. Intent on prosecuting the thief to the fullest extent of the law, he hires Katerina "Kat" Carter, the best forensic accountant in the business, to follow the money trail. Both are shocked when it leads to Zachary's father, Nathan.And he's just the tip of the iceberg.Nathan belongs to a shadowy organization with global ties and unimaginable resources. They already control the banking industry and the media, but their ultimate goal – the collapse of the global currency market and a new world order – will soon be within reach.Kat may be all that stands in their way. But for how long?The organization learns of her involvement and sends a warning. She knows it will be her last – others who have tried to foil their agenda have met with violent deaths.If Kat walks away and keeps her mouth shut, she'll look over her shoulder for the rest of her life in a world she'll scarcely recognize. Ignoring the threat makes her and everyone she cares about a target... or a potential traitor.Still, as Kat Carter knows all too well… the greater the risk, the greater the reward.And there's no hedging on this bet. It's all or nothing.Who's in?"A riveting legal and financial mystery thriller in the vein of Michael Connolly and John Grisham...""A heart-stopping and fast-paced psychological financial thriller..."

Anatomy of a Ponzi: scams past and present
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cross, Colleen

Anatomy of a Ponzi: scams past and present

Colleen Cross, 03/04/2021

Abstract: Most of the all-time 10 biggest Ponzi schemes collapsed during the 2008 financial crisis. Today's financial markets are even more volatile, exactly the right conditions for a Ponzi scheme to collapse. Unwitting investors will be financially ruined and left holding the bag.The next massive Ponzi scheme is about to collapse and it will dwarf Bernard Madoff's massive $50 billion fraud. It will also catch many experienced investors off guard. Will you be one of them?You might be surprised to learn you are invested in one of these schemes already, either directly or indirectly as part of your mutual fund, pension fund, hedge fund or other investments. Many innocent victims suffered financial ruin simply because they didn't spot the Ponzi scheme red flags and warning signs until it was too late. White collar crime costs our economy both directly and indirectly; know what to look for and don't be a victim.Knowledge is power, and by following a few simple steps you can protect yourself and your money.You'll also discover exactly how Bernard Madoff, Scott Rothstein, and others defrauded investors for years, and how they ultimately got caught. Get Anatomy of a Ponzi today to protect yourself and keep your investments safe.What is a Ponzi Scheme? Read Anatomy of a Ponzi and discover real-life Ponzi scheme examples including Charles Ponzi, Bernie Madoff, Scott Rothstein and others. You can learn how to invest in stocks, investment funds, real estate and other assets, but you won't be successful unless you also learn how to spot fraud.Colleen Cross also writes mystery thrillers. Her two bestseller series are legal and financial thrillers and cozy mysteries that will keep you guessing and turning pages. Find out more at www.colleencross.com and sign up for her twice-yearly newsletter to get the latest on her new releases.

Red handed. Color of money
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cross, Colleen

Red handed. Color of money

Colleen Cross, 03/04/2021

Abstract: When forensic accountant and fraud investigator Katerina Carter and journalist boyfriend Jace Burton accept an impromptu party invitation, crime is the last thing on their minds. Then a winning wine investment leaves a sour taste in Kat's mouth and she unravels the clues to a million-dollar wine fraud, all before dinner!Red Handed is a short story, a quick read in the best selling Katerina Carter Fraud Legal Thriller legal series of full-length crime novels. As forensic accountant and fraud investigator with street smarts, Kat always does the right thing, though her unorthodox methods are a little hair-raising and heart stopping!