Includi: tutti i seguenti filtri
× Biblioteca FRASCATI

Trovati 2159 documenti.

Mostra parametri
Jacopa dei Settesoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ciccarelli, Ivano

Jacopa dei Settesoli : gioia d'essere e miseria del potere / Ivano Ciccarelli

Marino : [s.n.], c2018

La terra rosseggia di fragole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Biondi, Massimo <1952- >

La terra rosseggia di fragole : la storia della sagra di Nemi / Massimo Biondi

Roma : GSE, stampa 2018

Abstract: Ricostruita per la prima volta la storia di una delle manifestazioni popolari più longeve del territorio laziale, originata sulle fondamenta di antecedenti storico-mitologici che hanno fatto di Nemi un importante e rinomato luogo di produzione di frutta, fragole e fiori. Il Comune, che si affaccia sul piccolo lago, è stato frequentato da artisti, letterati e personalità della vita pubblica italiana e straniera.

Frascati 1874
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frascati 1874 : [Antologia di racconti brevi] / da un dipinto di Edvard Cohen (1838-1910) e un'idea di Achille Nobiloni ; con scritti di Achille Nobiloni ... [et al.]

Roma : GSE Edizioni, c2017

Abstract: Venticinque autori cimentano la propria fantasia sulle suggestioni fornite loro dai personaggi e dai dettagli presenti in un dipinto - che raffigura l'imponente Villa Aldobrandini di Frascati - opera dell'autore tedesco Edvard Cohen.

La dimensione letteraria dei Castelli Romani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La dimensione letteraria dei Castelli Romani

Frascati : [s.n.], 2017 (Frascati : Tipolitografia Giammarioli)

Gli Angeli del rione Sanità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gionfriddo, Nunzia

Gli Angeli del rione Sanità / Nunzia Gionfriddo

Napoli : Kairos, 2017

Abstract: Tra le mura del carcere di Santo Stefano un innocuo postino del rione Sanità di Napoli perde la memoria per le torture cui è sottoposto. Beppe conduceva una vita tranquilla prima della deportazione, con la moglie Assuntina e i due figli, nonostante le difficoltà in un rione massacrato dalla violenza ai tempi del Fascismo. L'unica pecca dell'uomo era stato il furto di tre scatole di lettere, sottrazione dovuta alla curiosità di conoscere le vite degli altri. In una fredda mattina del dicembre del 1939 viene prelevato dalla milizia fascista. Beppe, colpito da amnesia, cerca di ricordare le colpe a causa delle quali sta subendo le sevizie dei carcerieri e la reclusione: che non abbia ucciso nessuno lo può intuire, ma non ne è certo. Il faticoso e sofferto recupero della memoria opera in lui una profonda metamorfosi, durante la quale da persona semplice e curiosa si trasforma in coraggioso difensore della libertà. Il caso gli offre il modo di lasciare l'inferno della prigione e lo proietta prima sull'isola di Ventotene e, infine, nella sua città, dove ritrova la famiglia e gli amici ancora vivi e dove si unisce ai partigiani in rivolta contro la rabbia dei tedeschi di Hitler.

Mai e sempre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sebastiani, Bruno

Mai e sempre / Bruno Sebastiani

Santa Maria Nuova (AN) : Le Mezzelane Casa Editrice, 2017

Abstract: La storia della Germania, dagli eventi tragici della seconda guerra mondiale, qui rappresentati dall'inumano bombardamento di Dresda, fino ai giorni nostri, fa da sfondo alla vicenda di Emil Koldau, nato nel 1980 a Moritzburg, non lontano da Dresda, nell'allora DDR. Per i primi tre anni della sua vita Emil cresce con la sensazione di vivere in un regno di cui lui è il principe e suo padre il re, ma il padre muore, ucciso da quattro colpi di Kalashnikov, fucile in dotazione esclusiva delle forze armate e delle guardie di frontiera, cosa che obbliga il commissario del piccolo paese ad archiviare l'indagine. Emil Koldau lascia Moritzburg per il settore est di Berlino, una Berlino ancora divisa in due, dove, seguendo le orme dello zio diventa corniciaio, restauratore, e dopo la caduta del muro, gallerista, ma la misteriosa morte del padre, una morte mai risolta, è un tarlo che lo rode dentro senza mai abbandonarlo, fino a quando, dopo aver visto uno strano film che parla di segreti, decide di tornare a Morizburg e fare luce sul mistero. Ma mai si dovrebbe svelare un mistero che bene si sarebbe fatto a lasciare misterioso, e la ricerca si conclude nel modo più doloroso per Emil Koldau.

Il Destino manifesto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Salvagni, Isabella

Il Destino manifesto : gli Aldobrandini di Clemente VIII e la Minerva / Isabella Salvagni

Roma : Campisano Editore, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il 30 gennaio 1592 sale al soglio di Pietro Ippolito Aldobrandini, incoronato l'8 febbraio successivo con il nome Clemente VIII. In continuità con la politica inaugurata dai propri predecessori, il regno clementino sarà centrale per l'affermazione del primato universale della Chiesa di Roma, e - grazie a una prudente azione politica - proietterà il papato in una posizione di equidistanza tra le maggiori potenze europee. L'ascesa al pontificato di Ippolito determinerà anche la fortuna familiare, facendo sì che dalla condizione di fuoriusciti fiorentini esiliati e privati di ogni bene, gli Aldobrandini assurgeranno a ogni onore e gloria, ricoprendo le massime cariche dello Stato e cumulando in breve tempo grandi ricchezze e sommo potere. Immensa fortuna che lo stesso Ippolito interpreta come ricompensa e predestinazione per chi - i fondatori della famiglia, padre, madre, se stesso e quattro dei suoi sette fratelli - ha vissuto al servizio di Dio, perseguendo le proprie virtù, permettendo di compiersi il disegno divino che li porterà infine a godere della gloria celeste. È tale messaggio che il pontefice in persona allestisce nella cappella-mausoleo di famiglia realizzata nella chiesa di Santa Maria sopra Minerva a Roma, che suscitò la meraviglia dei contemporanei e la cui bellezza incanta tuttora. Storia complessa dipanata attraverso un duplice registro di lettura a noi restituito dalla statuaria, dagli affreschi e dall'apparato decorativo lapideo, incrostato di marmi preziosi, che snocciola un racconto manifesto, celando allo stesso tempo - volutamente - un significato coltissimo, ermetico e misterioso. Magnificentia di una illustre casata, sapientemente costruita secondo mirate e rigorose strategie messe in atto da Ippolito e dai suoi fratelli fin dal loro arrivo a Roma, e poi dalla generazione dei nipoti, e dei pronipoti ancora - la cui storia minuta è ricostruita in questo volume -, destinata a infrangersi contro un destino curioso, che, nell'alternanza di favorevole e avversa fortuna, impedirà loro di godere a lungo della propria ricompensa terrena: in un incalzare tumultuoso di eventi luttuosi, gli Aldobrandini si estingueranno nel breve volgere di sole tre generazioni.

Il coraggio di vivere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giampietro, Donatella

Il coraggio di vivere / Donatella Giampietro

[s.l.] : Libromania, c2017

Abstract: Reduce da un periodo difficile, la protagonista di questo romanzo entra nell’abbraccio stretto di una malattia che la costringe in una stanza d’ospedale. Rabbia e aggressività sono le prime reazioni, ma lentamente tutto sembra assumere un sapore diverso: quello delle cose vere. La malattia prima cruda e violenta, poi dolce, la aiuterà ad afferrare per la prima volta il senso più autentico della vita.

L' amore è cieco... da un occhio solo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Onorati, Aldo

L' amore è cieco... da un occhio solo / Aldo Onorati

Monte Compatri : Edizioni Controluce, 2017

Abstract: "Ho deciso di usare il racconto, la misura naturale del narrare, in quanto ti dà la possibilità di passare da un argomento all'altro senza costringerti a cavilli di trama, e ti fornisce il mezzo per guardare a 360 gradi la realtà variando di tema per ogni racconto. Ho voluto divertirmi sui casi della vita, la quale ne sa sempre una più di noi e del diavolo stesso. Non ce l'ho con le donne: sia chiaro subito. Piuttosto, alcuni racconti vanno letti come descrizione dei pregiudizi ancora esistenti sul gentil sesso. Non ci facciamo illusioni: la cultura millenaria è stata maschilista. La donna ha impersonato il peccato, specie nella religione. Ho usato il sarcasmo e il paradosso per sottolineare certe storture ancora a carico delle nostre compagne. Quando chiesero al dottor Johnson, nel Settecento, chi fosse più intelligente, l'uomo o la donna, rispose: 'Quale uomo, quale donna?' Ecco, io sono d'accordo con lui. Non è il genere (maschile e femminile) che distingue le persone, ma la singolarità irripetibile della loro essenza." (Aldo Onorati)

La macchina del fango
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paoli, Davide

La macchina del fango / Davide Paoli

Roma : UniversItalia, 2016

Spionaggio e controspionaggio servizi segreti ed intelligence
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agente segreto Luther Blissett

Spionaggio e controspionaggio servizi segreti ed intelligence : Prontuario per principianti, politici, militari e cittadini italiani / Agente segreto Luther Blissett

Roma : UniversItalia, c2016

Abstract: Cosa sono i servizi segreti, l'intelligence, lo spionaggio ed il suo contraltare, il controspionaggio? A cosa servono? Se ne può fare a meno? Come funzionano i moderni servizi segreti e come operano i loro agenti? Il presente lavoro vuole essere un'introduzione, un'iniziazione, ad un mondo, quello dei servizi segreti e degli agenti segreti, molto oscuro, poco conosciuto e spesso criticato. Vogliamo gettarvi un po' di luce introducendo il lettore nei suoi meccanismi, così da far cadere quel velo di ignoranza che copre una delle attività umane più antiche, essenziali, e meno conosciute della storia umana.

La biblioteca di Ubi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paoli, Davide

La biblioteca di Ubi

Roma : UniversItalia, 2016

Abstract: In una tenuta della Toscana un bambino, incuriosito da un vecchio libro, si arrampica fin sopra la biblioteca di famiglia e scopre un testo dal titolo La Biblioteca di Ubi. Il volume contiene alcune storie sulla vasta Biblioteca che è vertigine, sconcerto e ragione di vita per i suoi abitanti: i bibliotecari. Il libro è, dunque, una raccolta di racconti su questa creazione e nasconde al suo interno un'altra creazione: un libro dal titolo Noi, suicidi.

L' Armonia musicale veicolo di pace
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sali, Rosangela

L' Armonia musicale veicolo di pace / Rosangela Sali

Roma : Universitalia, c2016

Un motivo per dirlo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sciara, Natale

Un motivo per dirlo : Diario poetico / Natale Sciara

Ciampino : Assessorato alla Cultura del Comune di Ciampino, 2016

De vino veritas...la mia "verità" sul vino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Angelis, Sergio

De vino veritas...la mia "verità" sul vino : riflessioni enologiche / Sergio De Angelis

Ariccia (RM) : [s.e.], 2016

I reperti archeologici di Marino e del suo territorio dagli Inventari di Casa Colonna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di_Lernia, Enrico

I reperti archeologici di Marino e del suo territorio dagli Inventari di Casa Colonna / Enrico Di Lernia ; presentazione di Alessandro Bedetti

Marino : Punto a Capo Onlus Editore, stampa 2016

Sonno di luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bellaveglia Zambonini, Silvana

Sonno di luna : 100 pagine e una memoria / Silvana Bellaveglia Zambonini

s. l. : s. n., c2016

Te vojo ariccontà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vannozzi, Gaudenzio <1958->

Te vojo ariccontà / Gaudenzio Vannozzi

Latina : Edizioni DrawUp, c2016

Abstract: Roma ai giorni d'oggi. Francesco abita all'Eur e studia psicologia a "La Sapienza". Tutti i giorni prende l'autobus che dal laghetto dell'Eur lo porta alla Stazione Termini, nei pressi della sua Facoltà. Per gioco e per attitudine, Francesco inventa storie e le abbina ai volti di altri passeggeri. Storie diverse, personaggi diversi e situazioni diverse; ma storie che, a ben vedere, potrebbero appartenere a ciascuno di noi. La raccolta nasce da un racconto autobiografico, "Benedetto", che nel 2015 è stato premiato come finalista del concorso "Salva la tua lingua locale", organizzato dall'Unione delle proloco italiane sotto il patrocinio dell'UNESCO. A "Benedetto", poi, sono seguiti gli altri quattordici racconti.

Mani buone per impastare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scarso, Slawka G.

Mani buone per impastare : racconti / Slawka G. Scarso

s. l. : s. n., 2016

La grammatica frascatana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mascherucci, Paolo

La grammatica frascatana : regole, verbi, vocabolario, modi di dire / Paolo Mascherucci ; in Appendice : "A storia de Tuschelo" : poemittu 'n verzi 'n lengua Frascatana

Frascati : Associazione Tuscolana "Amici di Frascati", stampa 2016