Trovati 420 documenti.

Mostra parametri
Sull'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bukowski, Charles

Sull'amore

Guanda, 20/04/2017

Abstract: Questa raccolta inedita di poesie attraversa tutte le sfaccettature dell'amore secondo Charles Bukowski: l'amicizia, la riconoscenza verso il suo editore, l'affetto per la sua unica figlia, la devozione per i maestri; e, ovviamente, il sesso, la passione e il desiderio nei confronti di tutte le donne, dagli incontri di una notte a quelli che gli hanno cambiato la vita. E poi l'amore per i libri, la musica classica, i cavalli, l'alcol… Sono versi che raccontano relazioni reali, quotidiane, senza nascondere il narcisismo, l'egoismo e le miserie che a volte contraddistinguono questo sentimento, ma riscattandolo così da quella patina di retorica che troppo spesso lo circonda. Traboccante di nuda oscenità e sarcasmo abrasivo, ma anche di squarci di saggezza e profonda fragilità, Bukowski conduce il lettore a una nuova definizione: "amore non è altro che un faro di notte che fende la nebbia / amore è una chiave di casa tua persa quando sei sbronzo / amore è tutti i gatti spiaccicati dell'universo / amore è una sigaretta col filtro ficcata in bocca e accesa dalla parte sbagliata".

Amore lontano
0 0 0
Libri Moderni

Vassalli, Sebastiano <1941-2015>

Amore lontano : il romanzo della parola attraverso i secoli / Sebastiano Vassalli

Torino : Einaudi, ©2006

Imprevisto amore
0 0 0
Libri Moderni

García Lorca, Federico

Imprevisto amore : poesie per giovani innamorati / Federico Garcia Lorca ; a cura di Donatella Ziliotto ; con un pensiero di Saturnino

Milano : Salani, [2001]

Vuoto d'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Merini, Alda - Corti Maria

Vuoto d'amore

Einaudi, 05/04/2016

Abstract: La Merini scrive in momenti di una sua speciale lucidità benché i fantasmi che recitano da protagonisti nel teatro della mente provengano spesso da luoghi frequentati durante la follia. In altre parole, vi è una prima realtà tragica vissuta in modo allucinato e in cui lei è vinta; poi la stessa realtà irrompe nell'universo della memoria e viene proiettata in una visione poetica in cui è lei con la penna in mano a vincere.

Cento poesie d'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Adonis

Cento poesie d'amore

Guanda, 01/10/2015

Abstract: Il lettore di Adonis, il maggiore poeta arabo che ha sempre più entusiastici consensi anche in Italia, si troverà in questo libro di fronte a cento poesie d'amore scritte in un arco di tempo breve e dalla formidabile compattezza stilistica e di ispirazione. La lezione dell'Oriente si manifesta nella fiducia senza enfasi che l'amore, il corpo d'amore, il canto d'amore siano ancora materia di poesia, e rappresentino una via per la conoscenza del mistero. E Adonis raccoglie qui i frutti della sua tradizione poetica e spirituale nel vedere corpo e anima, carne e spirito, umano e divino fondersi in una sintesi piena di energia creante. Continue metafore germogliano e dicono al lettore che le membra di chi ama sono vascelli naviganti, che la bocca dell'amata è luce e che nessun fulgore "è degno dei suoi orizzonti", che i corpi degli amanti sono pianeti o polvere, e che un ombelico di donna è una "gaia ninfea". L'insistenza sul tema della corporeità, versi come "corpo mio sognante innamorato" richiamerebbero Kavafis, non ci fosse in Adonis una minor attenzione al piacere in quanto tale, e una coscienza metafisica più dolente. Il lettore troverà poi in questi versi il tentativo supremo della grande poesia di ogni tempo, quello di definire l'amore: Adonis vede come componenti essenziali dell'amore amarezza, pianto, odio, sofferenza, tormento ("la cosa più bella di te sono le lacrime"), lo sente come straniero, radice di ogni follia, nemico e insieme "solo amico": un sentimento più grande di quanto l'abbia immaginato, più lontano di quanto l'abbia pensato, l'unico che consente di "diventare una via per l'infinito". Visionarietà, ricerca sapienziale, energia mitica si compenetrano. Ulisse, con il suo carico di esilio, si affaccia nelle immagini di questo libro: ma la presenza di maggior rilievo è quella di Orfeo, straziato dalle Baccanti, capace di ammansire le fiere col canto, che con la sua omologa mesopotamica Ishtar insegna al poeta la discesa e il segreto della risalita "sulla scala degli inferi". Dopo tanto vagabondare e tanta fatica, il poeta d'amore ora alza i suoi splendidi canti per la propria fanciullezza, per non credere alla propria vecchiaia: che vuol dire, anche per i lettori e la loro delizia, non credere nella vecchiaia della poesia e in quella del mondo. Giuseppe Conte

Mistica d'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Merini, Alda

Mistica d'amore

Frassinelli, 07/10/2010

Abstract: "Mistica d'amore" riunisce cinque opere di ispirazione religiosa composte da Alda Merini fra il 2000 e il 2007, racconti poetici che hanno per protagonisti le figure fondamentali della fede cristiana. Le pagine di "Corpo d'amore" indagano l'enigma di Gesù e il potere del suo amore per gli uomini, "fiamma che sciolse tutti i ghiacciai dell'universo". Riflessioni riprese nel "Poema della croce", al centro del quale si staglia il teatro della crocifissione, il luogo terribile dove il dolore di Dio e quello dell'uomo convergono e la pietà e la speranza sembrano bandite per sempre. In "Magnificat", una Vergine Maria fragile e umanissima rivive il suo smarrimento di fronte al mistero della divinità del figlio e, in "Cantico dei Vangeli", Pietro, Giovanni, Giuda, Pilato, Maria Maddalena intessono con Gesù un dialogo intenso, ciascuno con accenti diversi, pensosi, drammatici o intimi. In "Francesco", infine, il santo di Assisi ripercorre, in un monologo che è a un tempo confessione e preghiera, le tappe fondamentali della sua vita, dalla rinuncia ai beni del padre all'attesa della morte. Ne risulta un unico canto di amore mistico, dove poesia e professione di fede si intrecciano in versi di potente suggestione e grande forza espressiva.

Poesie per un amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fiori, Massimo

Poesie per un amore

29/12/2016

Abstract: Raccolta di poesie dedicate ad un amore.

Armonia d'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Manetti, Cinzia

Armonia d'amore

Abel Books, 27/02/2018

Abstract: Nel nostro tempo, ciascuno di noi con parole, immagini e azioni di Pace, può indurre un'"Armonia d'Amore" per celebrare la bellezza, la ricchezza, la meraviglia del nostro esistere di cui spesso non siamo coscienti, accecati e persi nei nostri rancori e odi intestini.Adesso è quanto mai necessario allinearsi alla preziosità e unicità della nostra Anima, poiché anche là dove ci sembra che regni solo dolore e sofferenza se non ci lasciamo pervadere da queste emozioni, nella calma del nostro 'Io' interiore possiamo scorgere una piccola Luce, uno spazio infinito dove possiamo udire la nostra voce più vera e profonda. Quel bagliore svelato potrà illuminare i nostri giorni e farci scoprire la poesia del nostro esistere e sentire che noi stessi siamo solo Amore connessi in un tutt'uno senza separazioni.È tutto ciò che mi auguro che si realizzi per la nostra Umanità: un'onda d'Amore e d'Armonia che ci travolga e da noi si diffonda rivelandoci la nostra Essenza più profonda."Siamo tutti figli dell'Universo, di un'unica onda che vibra intimamente connessi gli uni ai altri. Noi siamo Amore e siam fatti della stessa sostanza di cui son fatte e stelle".

Myosotis Amore e Poesia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Savy, Rino

Myosotis Amore e Poesia

13/04/2015

Abstract: La poesia e' la fonte riflessa dell'amore che tramite le meraviglie della natura e le passioni della vita porta sensazioni meravigliose indescrivibili negli animi di chi ama nel romantico.Questo libro che vi presento e' una raccolta delle mie poesie d'amore piu' belle, da non perdere.

Poesie - Lacrime d'Amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Savy, Rino

Poesie - Lacrime d'Amore

03/05/2015

Abstract: In questo mio libro intitolato "Poesie-Lacrime d'Amore" vi presento una raccolta di meravigliose poesie il cui tema è l'amore.La poesia è come un meraviglioso scatto fotografico che prende non l'immagine ma il pensiero di un attimo di vita.Anche la poesia, come una foto, riporta con una lacrima di gioia, nel mondo dei ricordi.I ricordi sono il nostro passato, non si deve vivere di ricordi ma bisogna saperli portare nel presente, in quanto un ricordo è un esperienza per il presente, e non portarlo con se sarebbe un errore del domani.Vi lascio alle miei poesie, dove a volte l'amore anche se non trionfa, lascia nel cuore un dolce ricordo.Buona lettura.

Dell'amore dell'inganno
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dolmella, Vilma

Dell'amore dell'inganno

05/10/2015

Abstract: Amore e inganno sono da intendersi non solo nell'esperienza dell'essere ingannati ma soprattutto nel divenire dell'autoinganno e nel perseguire falsi miti sull'amare che creano dipendenza affettiva e situazioni di pericolo, con conseguente disillusione e frustrazione.L'esperienza d'amore, in senso ampio, è una esperienza di crescita del sé, da cui la definizione: "il sé e le sue ragnatele", nell'immagine di un continuum tra la parte inconscia e quella razionale sempre in cerca di un equilibrio tra l'emozione e il senso. L'amore nella sua totale realizzazione è creazione, mutamento, che avviene attraverso la nostra zona d'ombra. Un viaggio in cui impariamo a scoprire noi stessi in un alternarsi di morte e rinascita dell'io. Non c'è un amore maturo e completo se non un amore che sia prima caduto, fallito, ferito, ingannato per poi rialzarsi e ricominciare in ogni sua espressione affettiva.Ringrazio per la realizzazione dell'opera tutti gli amici poeti viventi e non del gruppo letterario Meteora; tutti coloro che mi hanno aiutato negli aspetti pratici e di pubblicazione; gli amici di facebook che mi hanno incoraggiato e tutti coloro che non posso annoverare che appartengono ai miei affetti.

Le stagioni dell'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Brusa, Andrea

Le stagioni dell'amore

23/10/2015

Abstract: RECITAL DI POESIE A MIA MOGLIE CHIARA LE STAGIONI DELLAMOREUn amore al di là dei sogni…Una dedica a mia moglie CHIARAA cui devo la gioia palpitante che tiene desti i miei sensi nelle ore di veglia, e il ritmo che scandisce il riposo delle nostre ore di sonno, l'accordo del respiro di due amanti i cui corpi profumano l'uno dell'altro, che pensano uguali pensieri e non hanno bisogno di parole e sussurrano uguali parole senza la necessità di un senso. Il vento stizzoso dell'inverno non farà gelare il sole astioso del tropico non farà seccare le rose nel giardino di rose che è soltanto nostro ma scrivo questa dedica perché altri la leggano: sono parole private indirizzate a te in pubblico.L'amore è per natura un sentimento complesso che si nutre di passione, di desiderio di scoperta dell'altro, di sintonia; è un incontro tra due menti, due anime, due cuori.Come può chiamarsi amore la forma?La forma non è altro che l'involucro di ciò che si cela dietro, è la copertina di un libro magnifico; un libro a cui se non dedichi tempo, se non ti impegni a conoscerne le parole e non ne senti il profumo delle pagine non puoi dire di apprezzarne il contenuto, ti nutri dell'umano pregiudizio di giudicarlo senza averlo realmente letto.(………………….)Ebbene questa a cui assisterete stasera è la mia vita di cui io sono il protagonista.... novello Cyrano innamorato e consacrato anima e corpo alla mia amatissima Chiara... moglie e madre di mia figlia. ... e quelle che andrò a leggere sono lettere scritte da me per lei. ... per loro... perché di me possa rimaner traccia.È forse questo l'aspetto più magico ed è in questo viaggio nella magia che vi voglio portare. Venite con me... seguitemi... e che la magia dell'amore sia con voi.

Scrivimi d'amore Mariù
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tiberi, Mario

Scrivimi d'amore Mariù

Librosì Edizioni, 15/12/2015

Abstract: In Scrivimi d'Amore Mariù l'autore racconta le esperienze di vita, le emozioni e i sentimenti d'amore e passione. Condivide la parte più intima di se stesso, ricorda e rivive, a volte con nostalgia o rammarico, passioni e dolori degli amori passati. In Scrivimi d'amore Mariù il lettore è trasportato in un mondo in cui potrà vivere le emozioni di un uomo che si rivolge a una donna, di una donna che risponde alle parole e ai pensieri d'amore di un uomo. "L'amore è come la febbre. Nasce e si spegne senza che la volontà ne abbia la minima parte. (Stendhal)"

Poesie d'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Goethe, Johann Wolfgang

Poesie d'amore

REA Multimedia, 20/06/2011

Abstract: La poesia di Goethe nasce giorno per giorno, non è una lirica di alti concetti e di splendide immagini, ma dei versi semplici che sgorgano in maniera spontanea dal cuore del poeta, che gli viene ispirata via via dalle osservazioni che va facendo, dai vari sentimenti che destano in lui persone ed oggetti che lo circondano e dalle diverse circostanze in mezzo al quale si trova. Per leggere queste liriche amorose è necessario entrare nello spirito del poeta, godere, dolersi, entusiasmarsi con lui, perché Goethe per primo in Germania spogliò la poesia di tutti gli ornamenti, la tirò fuori dalle Accademie e la condusse a respirare l'aria libera dei campi e a godere la luce viva del sole.

Per mare per amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ciccia, Patrizia

Per mare per amore

Pragmata, 20/11/2012

Abstract: Per mare per amore è un viaggio attraverso i paesaggi interiori, mai sopiti, sorpresi, alla ricerca del senso della vita. Il ricordo di una passeggiata sulla spiaggia o di una partenza in una lontana sera si fanno pretesto per svelare, quasi confessione intimistica, la straordinaria sensibilità della poetessa.

I rimedi dell'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ovidio, Publio Nasone

I rimedi dell'amore

UTET, 30/04/2014

Abstract: UTETextra: una nuova collana che attinge allo straordinario patrimonio dei Classici UTET per consegnare al lettore testi suggestivi e inattesi, percorsi inusuali tra antico e moderno, curiosità e perle della letteratura di ogni tempo. Libri brevi, insoliti, preziosi. Selezionati con l'idea che, a volte, leggere poco sia il modo migliore per leggere bene. Per perdersi meglio, tra pagine e trame. Per leggere ancora."Io ho amato in continuazione e, se mi chiedi che cosa faccio ancora oggi, ardo d'amore." Difficile immaginare una dichiarazione di intenti, esistenziali e poetici, più affascinante di questi pochi versi posti da Publio Ovidio Nasone (Sulmona, 43 a.C. – Tomi, 18 d.C.) all'inizio dei suoi Remedia amoris poemetto in distici elegiaci pensato come contraltare e antidoto agli insegnamenti proposti nell'Ars amatoria, il suo celeberrimo manuale d'amore. Una dichiarazione splendida, e un autoritratto estremamente adeguato, per un poeta come Ovidio che all'amore dedicò gran parte della sua produzione. Se con l'Ars amatoria, l'opera che nell'8 d.C. costò a Ovidio l'esilio in una piccola e inospitale località sul mar Nero (per decreto dell'imperatore Augusto che non ne apprezzò i contenuti licenziosi), Ovidio aveva insegnato, per l'appunto, l'arte di amare, con i Remedia vuole offrire una medicina efficace per chi abbia subito gli effetti collaterali della sua stessa lezione d'amore.I rimedi sono di ogni genere e senza tempo: Ovidio maestro d'amore – e di disamore – consiglia i lunghi viaggi, svaghi e distrazioni (comprese le altre donne: il poeta caldamente esorta ad amarne sempre due per volta, almeno), i soggiorni rinvigorenti in campagna ma anche il super-lavoro (perché Venere è amante dell'ozio), fino ad arrivare alla classica lista dei difetti dell'amata crudele, al vino lenitivo (ma solo in quantità smodate, per evitare rischiose malinconie) e a molti altri trucchi per guarire dalle ferite d'amore. Infine, il consiglio più importante di tutti: non prestare mai fede ai poeti... Neppure allo stesso Ovidio, tantomeno al sagace e poetico autore delle Massime consolanti sull'amore qui in appendice raccolte: Charles Baudelaire.

Stile d'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Sorrentino, Riccardo

Stile d'amore

Booksprint, 12/02/2014

Abstract: Queste poesie sono dedicate in particolare a Laura, una ragazza disabile che non conobbi mai di persona per l'enorme distanza tra noi, ma amai più di me stesso. Di colpo sparì, lasciando il vuoto nella mia vita. Altre liriche sono dedicate a persone che hanno riempito la mia vita nel vuoto lasciato da lei, altre ancora celebrano date particolari in cui sono accaduti avvenimenti legati alla mia vita .

Sussurri d'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Di Pietro, Umberto Donato

Sussurri d'amore

Youcanprint Self-Publishing, 10/12/2014

Abstract: Leggendo l'intera raccolta di liriche "Sussurri d'Amore", il poeta ci conduce per versi, nell'intimo del proprio cuore, attraverso rituali di piacere, e giochi di seduzione, coinvolgendoci in un turbinio di emozioni. Ci consegna momenti di fulgida bellezza, nei ricordi di un passato.

Le icone d'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ratto, Marco

Le icone d'amore

Edizioni Esordienti E-book, 02/10/2013

Abstract: Le icone d'amore è una raccolta di poesie erotiche e pornocomiche che integra e completa Dive e divine creature, dello stesso autore. Protagoniste assolute sono sempre le donne, l'erotismo, la bellezza, il piacere del sesso gioioso e disinibito, espresso talora in modo molto esplicito, ma mai volgare. Sono donne che amano farsi guardare, o donne dominanti, donne vogliose e golose, che si fanno desiderare e che desiderano, donne normali, che si incontrano tutti i giorni, ma che non posseggono minori attrattive delle dive, bellissime e un po' irraggiungibili. Queste sono donne non soltanto da desiderare da lontano, ma da guardare, da toccare e da amare. E, mentre la donna si fa ammirare e rigirandosi compiaciuta da ogni parte, è l'uomo che conduce il gioco col suo "timone"... o almeno, che si illude di farlo!

Poesie, amore, Dio, cose
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

De Felice, Gemma

Poesie, amore, Dio, cose

Youcanprint, 26/02/2015

Abstract: La lirica Dio Amore Amicizia è dedicata a queste cose ed inoltre ce ne sono altre dedicate al computer,al perdono, al Figlio con lo scopo , senza pretese di parlarne in modo poetico ed esaustivo...