Gli ultimi titoli letti e commentati nei gruppi di lettura delle biblioteche di Ciampino, Frascati, Lanuvio, Lariano e Rocca Priora

CP
FR il venerdì volta per volta si decide
LA sentire grazia
LR ultimo giovedì
RR ultimo venerdì

Trovati 65 documenti.

Assassino senza volto
0 1 0
Materiale linguistico moderno

Mankell, Henning

Assassino senza volto / Henning Mankell ; traduzione di Giorgio Puleo

Venezia : Marsilio, 2001

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
  La  porta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Szabó, Magda

La porta / Magda Szabo' ; traduzione di Bruno Ventavoli

Torino : Einaudi, c2005

Abstract: Due donne che tutto separa, due vite diverse che si scontrano. Magda Szabò descrive la strana relazione che per vent'anni è intercorsa tra lei e la sua donna di servizio. Una donna ruvida, senza età, con i suoi principi e bizzarrie, riservata, e con dei segreti nascosti gelosamente dietro la porta eternamente chiusa. Se tra il marito di Magda e la donna c'è subito simpatia, viceversa tra le due donne la relazione è imprevedibile, fatta di litigi, riconciliazioni, di non detto. Poco a poco il loro rapporto si distende, Emerence si vota alla narratrice, il loro legame diventa esclusivo, esigente...

  L' anno della morte di Ricardo Reis
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Saramago, José

L' anno della morte di Ricardo Reis / Jose' Saramago ; traduzione di Rita Desti

Roma : Gruppo Editoriale L'Espresso-Divisione La Repubblica, 2002

Sorgo rosso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mo Yan

Sorgo rosso / Mo Yan ; traduzione e note di Rosa Lombardi ; in appendice un articolo di Renata Pisu

Ed. 2012

Torino : Einaudi, 2014

Il vecchio che leggeva romanzi d'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sepúlveda, Luis

Il vecchio che leggeva romanzi d'amore / Luis Sepulveda ; traduzione di Ilide Carmignani

7. ed

Parma : Ugo Guanda, 1994

Abstract: Non e' rimasto gran che, nella vita, ad Antonio Jose' Bolivar Proano : i suoi tanti anni, una capanna sulla riva del grande fiume, una fotografia sbiadita di una donna che fu sua moglie, e i ricordi di un'esperienza - finita male - di colono bianco ai margini della foresta amazzonica equadoriana. Ma nella sua mente, nel suo corpo e nel suo cuore e' custodito un tesoro inesauribile, accumulato da Antonio quando decise di vivere dentro la grande foresta, insieme agli indios shuar : quella sapienza particolare, quell'intimo accordo con i ritmi e i segreti della natura, quel rispetto per la magia delle creature che il grande mondo verde gli ha insegnato, e che nessuno dei famelici gringos - giunti da piu' o meno lontano per sfruttare e distruggere quel mondo - potra' mai capire. Soltanto un uomo come Antonio, dunque, potrebbe adempiere il compito ingrato di inseguire ed uccidere il tigrillo, il felino accecato dal dolore per l'inutile sterminio dei suoi cuccioli, che si aggira per la foresta a vendicare su qualsiasi uomo la propria perdita. Il temibile felino diventa il simbolo di oscuro senso di colpa collettivo inerente allo scempio della natura ferita.

La donna abitata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Belli, Gioconda

La donna abitata / Gioconda Belli ; traduzione dallo spagnolo di Margherita D'Amico

4. rist

Roma : e/o, 2002

Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie e Al di là dello specchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carroll, Lewis

Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie e Al di là dello specchio / Lewis Carroll ; traduzione di Alessandro Ceni ; introduzione di Stefano Bartezzaghi ; con un saggio di W. H. Auden

14. ed

Torino : Einaudi, 2015

Dracula
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stoker, Bram

Dracula / di Bram Stoker ; illustrato da Tudor Humphries ; [traduzione e revisione di Maria Cristina Moroni]

Novara : Istituto Geografico De Agostini, stampa 1998

Memorie di Adriano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yourcenar, Marguerite

Memorie di Adriano / Marguerite Yourcenar ; A cura di Lidia Storoni Mazzolani

Torino : Einaudi, 1997

Abstract: L'imperatore Adriano ha 62 anni e, sentendo avvicinarsi la morte, scrive una lunga lettera al giovane Marco Aurelio per raccontargli la propria vita. Evoca la giovinezza, i viaggi, le conquiste. L'incontro con Antinoo illumina la sua vita di una singolare passione, ma Antinoo si uccide e Adriano si sente un sopravvissuto per il quale ogni cosa ha un volto deforme. Il suo senso dello Stato ha comunque il sopravvento, mentre le forze incominciano ad abbandonarlo e subentra la malattia che lo avvicina alla morte. La sua lettera a Marco Aurelio si conclude così: Cerchiamo d'entrare nella morte ad occhi aperti.

Medea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wolf, Christa

Medea : voci / Christa Wolf ; traduzione dal tedesco di Anita Raja ; postfazione di Anna Chialoni

Roma : Edizioni e/o, c1996

Abstract: Strutturato come un affresco polifonico, con vari personaggi che raccontano ciascuno il proprio punto di vista, il romanzo riscopre fonti antecedenti ad Euripide e ribalta la visione tramandataci dalla tradizione, rivelando così una nuova figura di donna. Medea non è più l'infanticida vittima dell'ossessione d'amore, ma una donna forte e generosa, depositaria di un remoto sapere del corpo e della terra, che le fa scoprire il segreto nascosto nel sottosuolo di Corinto: i resti della figlia primogenita di Creonte, che questi ha fatto uccidere per timore di perdere il trono. Per questo segreto svelato Medea dovrà pagare.

Cuccette per signora
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nair, Anita

Cuccette per signora / Anita Nair ; traduzione di Francesca Diano

2. ed

Vicenza : Neri Pozza, 2002

Abstract: Akhila è una donna di 45 anni, single, che non ha mai potuto vivere la sua vita: sempre figlia, sorella, zia sino al giorno in cui compra un biglietto ferroviario di sola andata per un paese in riva al mare di Kanyakumary, in India, gloriosamente sola per la prima volta nella sua esistenza e determinata a essere libera da tutto ciò che l'aveva confinata sino a quel momento. Nell'intima atmosfera dello scompartimento del treno che divide con altre cinque donne, Akhila conosce le sue compagne di viaggio. Ascoltando le storie delle donne, Akhila entra nei più privati momenti delle loro vite, cercando in loro una soluzione alle domande che l'hanno accompagnata per tutta la vita: può una donna restare single e felice, o ha bisogno di un uomo per esserlo?

Possessione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Byatt, Antonia S.

Possessione : una storia romantica / Antonia S. Byatt ; a cura di Anna Nadotti e Fausto Galuzzi

Torino : Einaudi, stampa 2002

Abstract: Roland Mitchell scopre in un libro appartenuto al poeta vittoriano Randolph Henry Ash due minute di una lettera indirizzata a una donna. Il tono della lettera lascia trapelare un amore insospettato. Roland scopre l'identità della donna, una poetessa e coinvolge nelle sue ricerche la collega Maud Bailey. Roland e Maud ripercorrono i passi della donna e dell'uomo vissuti un secolo prima ricostruendo una vicenda che ben presto diventa la loro. Possessione ha vinto il Booker Prize, premio assegnato ogni anno al miglior romanzo britannico.

Cassandra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wolf, Christa

Cassandra / Christa Wolf ; traduzione dal tedesco e postfazione di Anita Raja

Roma : Edizioni e/o, stampa 1996

Abstract: Cassandra, la veggente figlia di Ecuba e Priamo, racconta il tramonto e la rovina della sua città e si affollano alla memoria la traversata dell'Egeo in tempesta, l'arrivo a Troia delle Amazzoni, i delitti di Achille la bestia, la rottura con il padre Priamo accecato dal meccanismo inarrestabile della guerra, la vita delle comunità femminili sulle rive del fiume Scamandro, l'amore con Enea.

  Una  donna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aleramo, Sibilla

Una donna : romanzo / Sibilla Aleramo ; prefazione di Anna Folli ; postfazione di Emilio Cecchi

52. ed

Milano : Feltrinelli, 2009

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo romanzo di Sibilla Aleramo è del 1906. La sua immediata fortuna in Italia e nei paesi in cui fu tradotto segnalò una nuova scrittrice, che in seguito avrebbe fornito altre prove di valore, segnatamente nella poesia. Ma soprattutto esso richiamò l'attenzione per il suo tema: si tratta infatti di uno dei primi libri 'femmisti' apparsi da noi.

Odissea
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Homerus

Odissea / Omero ; versione di Rosa Calzecchi Onesti ; prefazione di Fausto Codino

12. ed

Torino : Einaudi, 1998

Abstract: Quello di Odisseo (Ulisse, per i latini) è, certo, il viaggio piú importante della cultura occidentale, ispiratore di tanti altri viaggi successivi. Durante il ritorno in patria da una lunghissima guerra, un Destino imperscrutabile e crudele prende a bersagliare Odisseo e i suoi compagni di viaggio. Itaca, l'isola natale, pare allontanarsi per sempre. Lucido ed ostinato, pronto a tutto, Odisseo ricorda, previene e s'oppone alla sorte, pur di approdare al porto natale e riprendere in pugno il suo mondo. Ma quel mondo gli è cambiato intorno ed è cambiato anche lui.

Accabadora
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Murgia, Michela

Accabadora / Michela Murgia

Torino : Einaudi, 2011

Numeri Primi

Abstract: Perché Maria sia finita a vivere in casa di Bonaria Urrai, è un mistero che a Soreni si fa fatica a comprendere. La vecchia e la bambina camminano per le strade del paese seguite da uno strascico di commenti malevoli, eppure è così semplice: Tzia Bonaria ha preso Maria con sé, la farà crescere e ne farà la sua erede, chiedendole in cambio la presenza e la cura per quando sarà lei ad averne bisogno. Quarta figlia femmina di madre vedova, Maria è abituata a pensarsi, lei per prima, come l'ultima. Per questo non finiscono di sorprenderla il rispetto e le attenzioni della vecchia sarta del paese, che le ha offerto una casa e un futuro, ma soprattutto la lascia vivere e non sembra desiderare niente al posto suo. Tutt'a un tratto era come se fosse stato sempre così, anima e fili'e anima, un modo meno colpevole di essere madre e figlia. Eppure c'è qualcosa in questa vecchia vestita di nero e nei suoi silenzi lunghi, c'è un'aura misteriosa che l'accompagna, insieme a quell'ombra di spavento che accende negli occhi di chi la incontra. Ci sono uscite notturne che Maria intercetta ma non capisce, e una sapienza quasi millenaria riguardo alle cose della vita e della morte. Quello che tutti sanno e che Maria non immagina, è che Tzia Bonaria Urrai cuce gli abiti e conforta gli animi, conosce i sortilegi e le fatture, ma quando è necessario è pronta a entrare nelle case per portare una morte pietosa. Il suo è il gesto amorevole e finale dell'accabadora, l'ultima madre.

  L' eleganza del riccio
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Barbery, Muriel

L' eleganza del riccio / Muriel Barbery ; traduzione dal francese di Emanuelle Caillat e Cinzia Poli

Roma : E/O, [2007]

Abstract: Parigi, rue de Grenelle numero 7. Un elegante palazzo abitato da famiglie dell'alta borghesia. Ci vivono ministri, burocrati, maitres à penser della cultura culinaria. Dalla sua guardiola assiste allo scorrere di questa vita di lussuosa vacuità la portinaia Renée, che appare in tutto e per tutto conforme all'idea stessa della portinaia: grassa, sciatta, scorbutica e teledipendente. Niente di strano, dunque. Tranne il fatto che, all'insaputa di tutti, Renée è una coltissima autodidatta che adora l'arte, la filosofia, la musica, la cultura giapponese. Cita Marx, Proust, Kant... dal punto di vista intellettuale è in grado di farsi beffe dei suoi ricchi e boriosi padroni. Ma tutti nel palazzo ignorano le sue raffinate conoscenze, che lei si cura di tenere rigorosamente nascoste, dissimulandole con umorismo sornione. Poi c'è Paloma, la figlia di un ministro ottuso; dodicenne geniale, brillante e fin troppo lucida che, stanca di vivere, ha deciso di farla finita (il 16 giugno, giorno del suo tredicesimo compleanno). Fino ad allora continuerà a fingere di essere una ragazzina mediocre e imbevuta di sottocultura adolescenziale come tutte le altre, segretamente osservando con sguardo critico e severo l'ambiente che la circonda. Due personaggi in incognito, quindi, diversi eppure accomunati dallo sguardo ironicamente disincantato, che ignari l'uno dell'impostura dell'altro, si incontreranno solo grazie all'arrivo di monsieur Ozu, un ricco giapponese, il solo che saprà smascherare Renée.

  Il  buio fuori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McCarthy, Cormac

Il buio fuori / Cormac McCarthy ; Traduzione di Raul Montanari

Torino : Einaudi, 1997

Abstract: Culla e Rinthy, due fratelli che vivono all'inizio di questo secolo nel Sud degli Stati Uniti, sono amanti e hanno un bambino che, appena nato, viene abbandonato da Culla nei boschi. Rinthy parte alla ricerca del piccolo, che nel frattempo è stato raccolto da un calderaio ambulante e affidato a una balia. Nel frattempo anche Culla parte alla ricerca della sorella. Ha così inizio un vagabondaggio parallelo nella poverissima regione dei monti Appalachi dove ogni incontro rappresenta un pericolo, ogni viandante un potenziale assassino. Ma i due fratelli affrontano la strada con una sorte di testardo candore, con un'innocenza disperata che li porta fino in fondo al loro terribile destino.

Revolutionary road
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yates, Richard

Revolutionary road / Richard Yates ; traduzione di Adriana dell'Orto ; introduzione di Richard Ford

Roma : Minimum fax, 2003

Abstract: Frank e April Wheeler sono una coppia middle class dei sobborghi benestanti di New York che coltiva il proprio anticonformismo con velleità ingenua, quasi ignara della sua stessa ipocrisia: nella storia della giovane famiglia felice la tensione è nascosta ma crescente, il lieto fine impossibile, fino all'inevitabile esplosione. La scrittura realistica, cristallina, spietata di Richard Yates ha ispirato generazioni intere di scrittori, da Raymond Carver a Richard Ford, che firma l'introduzione.

Fahrenheit 451
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bradbury, Ray

Fahrenheit 451 / Ray Bradbury ; traduzione di Giorgio Monicelli

[Cuneo] : Famiglia cristiana, stampa 1998