Trovati 422 documenti.

Mostra parametri
Anna Frank
0 0 0
Libri Moderni

Cavallone, Maria Cecilia

Anna Frank / [testi: Maria Cecilia Cavallone ; illustrazioni: Angel Coronado, Oriol Roca, Cristian Barbeito]

Milano : Hachette Fascicoli, 2017

Ordinaria amministrazione
0 0 0
Libri Moderni

Stefanori, Matteo

Ordinaria amministrazione : gli ebrei e la Repubblica sociale italiana / Matteo Stefanori

Bari ; Roma : Laterza, 2017

Oskar Schindler il Giusto
0 0 0
Libri Moderni

Bortolotti, Nicoletta

Oskar Schindler il Giusto / Nicoletta Bortolotti

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2017

I 3000 di Auschwitz
0 0 0
Libri Moderni

Schwartz, Baba

I 3000 di Auschwitz : una storia vera / Baba Schwartz

Roma : Newton Compton, 2017

Abstract: Nel marzo 1944 la Germania invase l'Ungheria. Nel maggio dello stesso anno quasi 300.000 ebrei vennero deportati nei campi di concentramento. Dalla piccola città di Nyírbátor, in Ungheria, vennero caricati sui treni tutti e tremila gli ebrei che vi abitavano. Baba Schwartz era tra loro. In questo libro, Baba Schwartz descrive l'innocenza e la spensieratezza dei primi anni e l'orrore indicibile dei suoi sedici anni quando, nel maggio del 1944 i nazisti deportarono gli ebrei della città ad Auschwitz. L'intera comunità ebraica venne disgregata, frantumata, e famiglie intere caricate su lunghi treni. Suo padre finì per morire nelle camere a gas del campo di concentramento, mentre lei, la madre e le sue due sorelle sopravvissero alle privazioni, alle torture e allo sterminio. Alla fine riuscirono a scampare anche alla marcia della morte e furono liberate dall'avanzata dell'esercito russo.

KL
0 0 0
Libri Moderni

Wachsmann, Nikolaus

KL : storia dei campi di concentramento nazisti / Nikolaus Wachsmann ; traduzione di Sara Crimi, Francesco Peri e Laura Tasso

Milano : Mondadori, 2017

Norimberga
0 0 0
Libri Moderni

Rossotto, Riccardo

Norimberga : il processo al nazismo / Riccardo Rossotto

Fidenza : Mattioli 1885, 2017

Bambini in fuga
0 0 0
Libri Moderni

Serri, Mirella

Bambini in fuga : i giovanissimi ebrei braccati da nazisti e fondamentalisti islamici e gli eroi italiani che li salvarono / Mirella Serri

Milano : Longanesi, 2017

Abstract: Il nuovo libro di Mirella Serri racconta la storia di un gruppo di giovani ebrei tedeschi in fuga attraverso l'Europa per scappare alle persecuzioni naziste. Sono 75 in tutto, tra i 6 e i 17 anni. Dopo aver attraversato l'intera Slovenia, la salvezza arriva in Italia, A Nonantola, un paese in provincia di Modena. Qui, l'intera popolazione, senza farsi influenzare dalle campagne razziali e dal fascismo, si mobilita per aiutarli offrendo loro protezione per un intero anno. Ma l'8 settembre del 1943 la situazione precipita. Il paese è occupato dai nazisti e quel poco di serenità conquistata entra immediatamente in crisi: i ragazzi devono essere messi in salvo velocemente, essere tenuti nascosti da chi dà loro la caccia. La speranza è quella di riuscire a farli espatriare in Svizzera, verso la salvezza.

La fuga impossibile
0 0 0
Libri Moderni

Dando-Collins, Stephen

La fuga impossibile : la storia vera della più grande evasione da un campo di prigionia tedesco della seconda guerra mondiale / Stephen Dando-Collins

Roma : Newton Compton, 2017

Non c'è una fine
0 0 0
Libri Moderni

Cywinski, Piotr M. A.

Non c'è una fine : trasmettere la memoria di Auschwitz / Piotr M. A. Cywinski ; traduzione e cura di Carlo Greppi

Torino : Bollati Boringhieri, 2017

Abstract: Auschwitz è un simbolo potente. Ogni anno il luogo nel quale sorgeva il più grande campo di sterminio nazista viene visitato da più di un milione di visitatori, decine di migliaia dei quali provengono dall'Italia. C'è un'intera generazione ormai figlia del profondo significato che quel luogo ha assunto nel nostro tempo, figlia dei viaggi della memoria. Che cosa cercano quei ragazzi ad Auschwitz, che cosa cerchiamo tutti noi? Che storia ci racconta? Piotr Cywinski, direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau, in questo libro duro e necessario, vibrante e appassionato, si confronta con queste domande e con i dilemmi che si nascondono in uno dei luoghi più terribili della storia dell'umanità. Settant'anni dopo la fine della guerra, Auschwitz ormai parla ai nipoti e ai bisnipoti di chi visse quell'immane tragedia, di chi la vide o non la volle vedere, di chi la mise in atto. Ed è diventata anche un simbolo, il luogo dove si cristallizzano le domande irrisolte che la Shoah porta con sé. La responsabilità della trasmissione del suo messaggio al mondo è enorme e va pensata con cura, perché Auschwitz è molte cose, non una sola, e non appartiene solo a qualcuno, ma all'umanità intera. Non è solo lo sterminio sistematico degli ebrei d'Europa, non è solo l'attuazione di un'aberrante teoria razzista: Auschwitz ormai trascende la sua storia e parla direttamente a noi, ora e qui, proprio nel mondo in cui viviamo, perché in quel luogo, scrive Cywinski, «l'Europa perse sé stessa». Auschwitz è un monito che viene dal passato, e il suo messaggio - il suo urlo lacerante - per quanto complesso e doloroso, è più che mai necessario per pensare al nostro futuro.

Un mondo senza ebrei
0 0 0
Libri Moderni

Confino, Alon

Un mondo senza ebrei : l'immaginario nazista dalla persecuzione al genocidio / Alon Confino

Milano : Mondadori, 2017

Diario
0 0 0
Libri Moderni

Frank, Anne

Diario / Anne Frank ; traduzione di Massimo Corradi

Santarcangelo di Romagna : Foschi Editore, 2016

2: La dura realtà
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

2: La dura realtà : un film documentario / di Aldo C. Zappalà ; con l'intervento di Anna Foa e Marcello Pezzetti

[Roma] : Gruppo editoriale L'espresso, 2016

Fa parte di: La Shoah dei bambini

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
1: Salvate tutti!
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

1: Salvate tutti! : un film documentario / di Aldo C. Zappalà ; con l'intervento di Anna Foa e Marcello Pezzetti

[Roma] : Gruppo editoriale L'espresso, 2016

Fa parte di: La Shoah dei bambini

La Shoah dei bambini
0 0 0
Libri Moderni

La Shoah dei bambini : la Shoah fu una storia di crudeltà e male indicibile, ma ci furono momenti, in quei giorni, in cui qualcuno seppe dire sì alla vita / [a cura di Aldo C. Zappalà]

Roma : Gruppo editoriale L'Espresso, 2016

Fa parte di: La Shoah dei bambini

Il farmacista del ghetto di Cracovia
0 0 0
Libri Moderni

Pankiewicz, Tadeusz

Il farmacista del ghetto di Cracovia / Tadeusz Pankiewicz ; prefazione di Marcello Pezzetti ; traduzione di Irene Picchianti

[Torino] : UTET ; Novara : De Agostini Libri, 2016

Auschwitz
0 0 0
Libri Moderni

Saletti, Carlo - Sessi, Frediano

Auschwitz : guida alla visita dell'ex campo di concentramento e del sito memoriale / Carlo Saletti, Frediano Sessi

Venezia : Marsilio, 2016

Il bambino nella neve
0 0 0
Libri Moderni

Goldkorn, Wlodek

Il bambino nella neve / Wlodek Goldkorn ; fotografie di Neige De Benedetti

Milano : Feltrinelli, 2016

Abstract: Cos’è la memoria? Cos’è il passato? Cosa resta delle vite e delle morti di chi abbiamo amato, di chi ci ha preceduto? Riflessioni universali, che diventano lancinanti quando si applicano al passato di un ebreo, polacco e comunista, cresciuto nel dopoguerra in una patria che l’ha poi rinnegato. Wlodek Goldkorn è da molti anni una voce conosciuta della cultura italiana, ha intervistato grandi artisti, scrittori, premi Nobel, e raccontato molte storie – mai la sua personale. Quella di un bambino nato da genitori scampati agli orrori della seconda guerra mondiale, che abitava in una casa abbandonata dai tedeschi in fuga, ancora piena di piatti e mobili provvisti di svastica, che crebbe nel vuoto di una memoria familiare impossibile da raccontare, impossibile da dimenticare, impossibile da vivere. “Poi, capita che nascano i nipotini. E arriva il momento in cui ci si pone la domanda: come dire loro l’indicibile? Come trasmettere la memoria?” Ecco allora un viaggio di ritorno: a Cracovia, a Varsavia, ad Auschwitz, a Bełz•ec, a Sobibór, a Treblinka. E un viaggio nella memoria, da ricostruire, da inventare, da proiettare nel futuro: i genitori, gli amici, gli eroi e le vittime, il ragazzino che gioca con i compagni nel cortile fingendo di essere ad Auschwitz, l’uomo che sceglie Marek Edelman come maestro di vita, il nonno che deve raccontare ai nipoti la storia. Un viaggio che non ha paura di spingersi nel buio più profondo del Novecento, senza perdere la chiarezza dello sguardo, il disincanto di chi sa che ogni ricordo è anche fantasia, che essere figlio dell’Olocausto non significa immedesimarsi nelle vittime ma deve portare alla rivolta. Senza perdere la forza morale di chi pensa che “la venuta del Messia sarà irrilevante. E per questo dobbiamo fare come se lo aspettassimo”. “Ma poi, cosa è Auschwitz? Cosa ne rimane? E cosa deve rimanere? Per me, prima di tutto Auschwitz è un cimitero. Il mio cimitero di famiglia.”

Niente su cui posare il capo
0 0 0
Libri Moderni

Frenkel, Francoise

Niente su cui posare il capo / Francoise Frenkel ; prefazione di Patrick Modiano ; documenti a cura di Frederic Maria

Milano : Guanda, 2016

La Shoah spiegata ai bambini
0 0 0
Libri Moderni

Valentini, Paolo <1959->

La Shoah spiegata ai bambini : la misteriosa scomparsa di Aghi e Spille dalla Bottega dei Fili di Nuvoletta Gentile / un racconto di Paolo Valentini ; disegni di Chiara Abastanotti

Padova : BeccoGiallo, 2016

Abstract: Nella Bottega di una sarta chiamata Nuvoletta Gentile, Bottoni, Fili di Seta, Aghi, Ditali, Spille e Tessuti lavorano in armonia per realizzare splendidi abiti da sposa. Fino all'arrivo del nuovo sindaco, il Generale coi Baffi, che impone le sue leggi crudeli a tutti gli abitanti del Piccolo Villaggio. Questo libro è uno strumento per cominciare a parlare della Shoah con i più piccoli.

Quando finirà la sofferenza?
0 0 0
Libri Moderni

Weber, Ilse

Quando finirà la sofferenza? : lettere e poesie da Theresienstadt / Ilse Weber ; a cura di Ulrike Migdal ; edizione italiana a cura di Susanne Barta e Manfredo Bertazzoni

Torino : Lindau, 2013

Abstract: Nella Cecoslovacchia degli anni '30, Ilse Weber è una giovane donna ebrea, colta e vitale, che ha rinunciato a una brillante carriera di scrittrice per l'infanzia e autrice di radiodrammi, per amore del marito Willi e dei suoi due bambini. È una parentesi felice che non è destinata a durare: con l'occupazione tedesca del Paese, gli ebrei sono fatti oggetto di una persecuzione crudele e inesorabile. Ilse deve progressivamente rinunciare a tutto - alla propria casa, ad andare al cinema, a teatro, nel parco, persino a uno dei suoi bambini, Hanu, che a nove anni lascia la famiglia per raggiungere prima l'Inghilterra e poi la Svezia -, conformarsi ai divieti più umilianti, vedere gli amici di un tempo evitarla o girarle le spalle. Fino alla suprema prova dell'internamento a Theresienstadt nel febbraio 1942. Tutte queste vicende ci sono restituite, nello stile semplice e immediato di una conversazione, dalla sua corrispondenza con Lilian, l'amica che accoglie Hanu in casa sua, e con pochi altri interlocutori. Ma della Weber ci sono miracolosamente giunte anche le poesie e le canzoni composte per i bambini del reparto medico pediatrico del campo di concentramento. Raccolte e seppellite in un capanno degli attrezzi prima del trasporto finale ad Auschwitz (avvenuto nell'ottobre 1944), sono state recuperate dal marito dopo la liberazione e riunite con altre ottenute direttamente dai sopravvissuti. Se lei non ebbe scampo, il suo ricordo si conservò infatti tenacemente...