Il volto della folla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nacci, Michela

Il volto della folla

Abstract: Unanime, istintiva, emotiva, sempre irrazionale e spesso violenta: che si tratti di assembramenti politici, religiosi o ludici, nella folla l'individuo si fonde con gli altri, forma un corpo unico e gigantesco. "Gli uomini nella folla si sentono una cosa sola" scrive Elias Canetti. Proprio per questo fa paura: perché fagocita l'individuo e il suo giudizio, distrugge la sua volontà e il suo autocontrollo. Il libro analizza il momento - l'ultimo quarto dell'Ottocento - in cui la folla viene costruita dalla psicologia collettiva e rappresentata nella grande letteratura europea, per poi porsi domande che ci riguardano da vicino: parlare di folla significa automaticamente criticare la democrazia? È possibile pensare la folla non solo in modo negativo? In che modo la folla trasforma la politica e noi stessi?


Titolo e contributi: Il volto della folla : soggetti collettivi, democrazia, individuo / Michela Nacci

Pubblicazione: Bologna : Il mulino, 2019

Descrizione fisica: 237 p. ; 22 cm

ISBN: 9788815280923

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Saggi ; 884

Nomi: (Editore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 302.33 INTERAZIONE SOCIALE IN GRUPPI SEPARATI E TEMPORANEI (21)

Luoghi: Bologna (IT)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
GENZANO ADULT 302.33 NAC GZ-42914 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.