Community » Forum » Recensioni

Aria di tempesta
0 1 0
Hiaasen, Carl

Aria di tempesta

Milano : Baldini & Castoldi, c1998

Abstract: Due sposini in luna di miele si svegliano presto, fanno l'amore e si abbracciano in attesa di uno spettacolo indimenticabile... Un seducente artista dell'imbroglio incappa in un affare che promette molti soldi facili... Un venditore di case-mobili sta per fare un contratto da favola, soprattutto alla luce di un imminente disastro... Un ex-studente in legge si appresta a dare la caccia a una vipera del Gabon...

48 Visite, 1 Messaggi

Ci sono libri che a dover sintetizzare la trama basterebbero due righe eppure sono dei capolavori, dove magari non succedono tante cose ma ti avvincono completamente (roth e joyce docunt). Poi ce ne sono altri dove ad ogni pagina c'è un colpo di scena, succedono mille cose, le storie dei personaggi si aggrovigliano e districano come una palude di mangrovie (riferimento a Miami dove è ambientato il libro).....ma alla fine ti annoiano! Prendi il libro pensando "Ecco , adesso chissà quali altri 1000 personaggi affronteranno 1000 altre avventure....ma quando finisce?". Insomma non mi è piaciuto. Mentirei nel dire che è totalmente da buttare, perché per certi tratti un po' scoppietta, ma senza fuochi d'artificio.

  • «
  • 1
  • »

826 Messaggi in 775 Discussioni di 75 utenti

Attualmente online: Ci sono 7 utenti online