Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Ultimi - Antonio Galdo

Scuola, università, lavoro, competitività, giustizia, tecnologia: in qualunque campo le statistiche relegano l'Italia agli ultimi posti, sia a livello europeo che mondiale.
Il giornalista Antonio Galdo scatta una fotografia del nostro Paese. E spiega come, dalla zona retrocessione in cui siamo finiti, possiamo risalire.

Viaggio in Italia - Guido Piovene

“Mentre percorrevo l'Italia, e scrivevo dopo ogni tappa quello che avevo appena visto, la situazione mi cambiava in parte alle spalle. Si risolvevano questioni lasciate in sospeso, e questioni diverse spuntavano al loro posto.” Così scriveva Guido Piovene nel 1957, nel più grande reportage sull'Italia mai realizzato. Era l'Italia del boom economico, che portava le cicatrici della guerra ma cambiava ogni giorno.

Il cavaliere inesistente - Italo Calvino

Ho letto Calvino poco e solo alle medie. Ricordavo vagamente la sua ironia strampalata e la sua tristezza straniante." Storielle", le sue, come quella di questo buffo cavaliere e delle sue peripezie, ma che richiedono una ulteriore riflessione e rilettura per coglierne la profondità. La trama donchisciottesca infatti ammicca ad aspetti sociali e psicologici molto moderni, perché sono un tutt'uno con la natura umana.

Ai confini della realtà - Anil Ananthaswamy

In questo libro non si sa se prevalga di più la bellezza dei luoghi descritti, per lo più estremi e quasi immaginari (deserti, calotte artiche), oppure il fascino potente di strumentazioni e macchinari che sfidano la fantascienza. Neutrini, osservatori, ghiaccio millenario, perforazioni chilometriche, vite, per forza, al limite. Tutto per il progresso scientifico e il desiderio prorompente nella natura umana di capire chi siamo, da dove veniamo e a quali regole ultime risponda la natura. Milioni di euro e dollari spesi, pericoli e tentativi frustranti, narrati con passione al fine di lasciare accesa la fiammella di voglia di ignoto che alberga in ogni lettore.

Mio padre era fascista - Pierluigi Battista

Il ritrovamento di un vecchio diario e l'età giusta per fare i conti con il passato: questi i presupposti che hanno spinto il giornalista Pierluigi Battista a raccontare il suo travagliato rapporto con il padre fascista, prigioniero a Coltano dopo aver combattuto, ventenne o poco più, dalla parte dei Ragazzi di Salò. Per scoprire che un individuo, e soprattutto un padre, non è mai soltanto la sua identità politica o la sua quotidianità.

Cultura senza capitale. Storia e tradimento di un'idea italiana

Una tendenza conservatrice, che considera il patrimonio artistico come un polveroso e spesso inaccessibile museo, e una logica mercantile, che non vede l'ora di svendere i nostri beni. La gestione dell'arte e della cultura, in Italia, sembra incapace di uscire da questi due poli. L'esperienza di Simone Verde, giovane storico dell'arte diplomato al Louvre, testimonia invece la possibilità di una politica svincolata sia dagli affarismi che dai burocrati: anche se, per realizzarla Verde ha dovuto abbandonare l'Italia e arrivare fino ad Abu Dhabi.

Eccentrici - Geminello Alvi

Essere differenti dagli altri: una paura e insieme un desiderio per qualunque individuo. Ma mentre oggi per distinguere e distinguersi si ricorre spesso a segni esteriori, un tempo la diversità rappresentava un vero e proprio stile di vita. L'economista Geminello Alvi racconta quarantadue personaggi che hanno fatto dell' eccentricità una passione interiore: da Santa Rita a Cary Grant, da Salgari a Buster Keaton, la galleria di Alvi ci insegna che la stravaganza è spesso l'unica arma per trovare sè stessi.