Per visualizzare solo le opere letterarie del Fondo Armando Gnisci:

Fondo Armando Gnisci - solo opere letterarie

 

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Luoghi Torino

Trovati 22 documenti.

In fuga dalle tenebre
0 0 0
Libri Moderni

Pougala, Jean-Paul

In fuga dalle tenebre / Jean-Paul Pougala

Torino : Einaudi, [2007]

Abstract: In Camerun Jean-Paul Pougala è figlio di un notabile, ma è obbligato a lasciare l'Africa a metà degli anni Ottanta. Ora è un piccolo imprenditore che lavora tra l'Africa, Torino e la Cina. In questo libro racconta la sua storia, ma ha anche modo di denunciare le condizioni di vita africane: Pougala è nato in una società patriarcale, suo padre ha trenta figli da varie mogli. Quando con la madre è cacciato di casa decide di tentare la via dell'emigrazione e si ritrova a studiare in Italia, all'Università di Perugia. Ma anche in Italia sperimenta condizioni di vita non sempre agevoli. Al suo arrivo si sente isolato dai compagni di università per le paure di quegli anni legate all'AIDS. E non è quella l'unica forma di apartheid subdolo e pervasivo che sarà costretto a subire, e che per un certo periodo della sua vita ha prevalso persino sull'immagine che egli aveva di sé. Il percorso di un uomo nuovo, una storia di vera globalizzazione personale.

Libri parlanti
0 0 0
Libri Moderni

Libri parlanti : scritture afro-atlantiche 1760-1833 / introduzione di Alessandro Portelli

Torino : Paravia Scriptorium, 1999

Fiori secchi ; 7

Fa parte di: Fiori secchi. Testi e studi di letteratura popolare

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo è un libro sull'Africa, la Gran Bretagna e l'America tra la seconda metà del Settecento e la prima dell'Ottocento che raccoglie scritture pubbliche di africani deportati negli Stati Uniti, di soggetti cioè non autorizzati alla scrittura ai quali veniva negata legalmente, ideologicamente e materialmente la possibilità di scrivere. Si tratta di scritture, di formazione e destinazione eterogenee, che vanno dalla poesia alle lettere, ai racconti, alle narrazioni attraverso cui ci giungono le voci degli esclusi e prende avvio quella letteratura afroamericana che oggi riconosciamo come tradizione autonoma.

Il Romanticismo nel mondo latino
0 0 0
Libri Moderni

Farinelli, Arturo

Il Romanticismo nel mondo latino / Arturo Farinelli

Torino : Fratelli Bocca

Letterature moderne ; 15-17

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Lingua madre duemilasei
0 0 0
Libri Moderni

Lingua madre duemilasei : racconti di donne straniere in Italia / a cura di Daniela Finocchi

Torino : Seb 27, 2006

Tamburi di carta ; 3

Fa parte di: Tamburi di carta

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come si diventa italiana se si è nata a Buenos Aires? Cosa significa preparare una vera cena vietnamita in Occidente? Quali parole sceglie una zia per mediare tra una madre e una figlia ormai lontane dalla Somalia e tra di loro? Le risposte si trovano nei racconti di questa raccolta: un mare di esperienze ed emozioni che svela intimità sconosciute, che si insinua nel profondo degli animi delle autrici (e delle coscienze di chi legge) come solo la scrittura sa fare, al di là dei luoghi comuni, dei pregiudizi, delle differenze religiose-politiche-culturali. Sono le storie di donne marocchine, senegalesi, vietnamite, indiane, rumene, argentine, statunitensi, di tante altre nazionalità e anche italiane, che hanno partecipato al Concorso letterario nazionale "Lingua Madre", indetto dal Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile con la Regione Piemonte e la Fiera Internazionale del Libro di Torino.

Pagine di viaggio di scrittori italiani dell'700 e dell'800
0 0 0
Libri Moderni

Pagine di viaggio di scrittori italiani dell'700 e dell'800 / a cura di Gilberto Finzi

Torino : G. B. Petrini, 1959

Collana di narratori e memorialisti italiani moderni annotati per le scuole

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Le culture intrecciate
0 0 0

Le culture intrecciate : letteratura e migrazione : racconti, poesie, saggi / Alessandro Monti, Elisa Pelizzari (a cura)

Torino : L'harmanattan Italia, c2007

Paradoxa. Texts

Fa parte di: Paradoxa. Texts

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
In Madrelingua
0 0 0
Libri Moderni

In Madrelingua : poesie e racconti del mondo in Italia / a cura di Francesco Vietti ; editato da Dilvia De Marchi

Torino : Michele Di Salvo, 2006

Traccediverse

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Nessuno al mondo
0 0 0
Libri Moderni

Matar, Hisham

Nessuno al mondo / Hisham Matar ; traduzione di Andrea Sirotti

Torino : Einaudi, 2008

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In una terra dominata dagli uomini, una ragazza viene costretta al matrimonio all'età di quindici anni dai maschi di famiglia. Siamo nella Libia di Gheddafi. Dal matrimonio combinato nasce Suleiman, e la madre da quel momento è soltanto Um Suleiman. Una giovanissima madre lasciata troppo sola dal marito, sempre lontano da casa per misteriosi affari. Nell'estate del 1979 l'equilibrio del mondo di Suleiman riceve un colpo definitivo. Il regime della grande Rivoluzione di Settembre intende schiacciare gli ispiratori della rivolta studentesca. Un vicino di casa viene arrestato e le assenze del padre diventano inquietanti.

Strilli e pipistrelli
0 0 0
Libri Moderni

Pumhösel, Barbara - Sarfatti, Anna

Strilli e pipistrelli / Barbara Pumhosel, Anna Sarfatti ; illustrazioni di Simone Frasca

Torino : EDT : Giralangolo, [2009]

Abstract: La Calamitica terza E passerà una notte in biblioteca! Servono sacchi a pelo e pile e, soprattutto, il permesso dei genitori. Il piano dei bambini è di svegliarsi a mezzanotte per leggere storie di paura e di fantasmi alla luce di una candela, e di festeggiare l'arrivo dell'alba con una colazione da paese della cuccagna. Ma nessuno ha pensato che la scuola di notte è abitata da altri personaggi... Le avventure della Calamitica terza E sono raccontate direttamente dai protagonisti. A turno i bambini scrivono per non dimenticarle e per raccontarle ad altri bambini. Età di lettura: da 7 anni.

Girasoli e giratutti
0 0 0
Libri Moderni

Pumhösel, Barbara - Sarfatti, Anna

Girasoli e giratutti / Barbara Pumhösel, Anna Sarfatti ; illustrazioni di Simone Frasca

Torino : EDT : Giralangolo, [2007]

Abstract: La calamitica terza E stavolta si trasforma in una équipe di scienziati. Il problema è serio: salvare il pianeta dall'effetto serra, visto che i grandi non riescono mai a mettersi d'accordo per fare qualcosa. Certo farlo in gran segreto non è così semplice, ma alla fine nel giardino della scuola succederà qualcosa di inaspettato... e magico! Età di lettura: da 7 anni.

Pericoli e pecore
0 0 0
Libri Moderni

Pumhösel, Barbara - Sarfatti, Anna

Pericoli e pecore / Barbara Pumhösel, Anna Sarfatti ; illustrazioni di Simone Frasca

Torino : Giralangolo : EDT, [2007]

Abstract: La Calamitica III E va in campagna per vedere da vicino pecore e montoni, ma per l'imprudenza di due bambini rischia di trovarsi faccia a faccia con un cinghiale selvatico. Una tranquilla gita si trasforma in un'avventura emozionante e un po' pericolosa... specie per il cinghiale!!! Età di lettura: da 7 anni.

Amore e pidocchi
0 0 0
Libri Moderni

Pumhösel, Barbara - Sarfatti, Anna

Amore e pidocchi / Barbara Pumhösel, Anna Sarfatti ; illustrazioni di Simone Frasca

Torino : Giralangolo : EDT, 2007

Abstract: La calamitica III E deve approntare una nuova epidemia di pidocchi. Ma questa volta maestre e bambini si impegnano a cercare rimedi davvero originali: dal rap un po' cinese ai pidocchi fotocopiati, fino al messaggio misterioso di un quadro antico. Saranno soluzioni efficaci? Età di lettura: da 7 anni.

Timira
0 0 0
Libri Moderni

Wu Ming 2 - Marincola, Antar Mohamed

Timira / Wu Ming 2 e Antar Mohamed

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: In un capolavoro del neorealismo, "Riso amaro" di Giuseppe De Santis, oltre a Silvana Mangano in hot pants compare una strana mondina nera. Il suo nome è Isabella Marincola, ma in Somalia si farà chiamare Timira. Donna appassionata e libera, nata nel 1925 a Mogadiscio, è una figura nascosta e leggendaria, uno scrigno di storie intrecciate, tra Europa e Africa, che questo libro per la prima volta disseppellisce. Timira è un "romanzo meticcio" che mescola memoria, documenti di archivio e invenzione narrativa. Scritto da un cantastorie italiano dal nome cinese, insieme a un'attrice italosomala ottantacinquenne e a un esule somalo con quattro lauree e due cittadinanze. Per interrogare, attraverso l'epopea del passato, un tempo che ci vede naufraghi, sulla sponda di un approdo in fiamme. Questo tempo dove ci salveremo insieme, o non si salverà nessuno.

Educazione siberiana
4 0 0
Libri Moderni

Lilin, Nicolai

Educazione siberiana / Nicolai Lilin

Torino : Einaudi, 2009

Abstract: Cosa significa nascere, crescere, diventare adulti in una terra di nessuno, in un posto che pare fuori dal mondo? Pochi forse hanno sentito nominare la Transnistria, regione dell'ex Urss autoproclamatasi indipendente nel 1990 ma non riconosciuta da nessuno Stato. In Transnistria, ai tempi di questa storia, la criminalità era talmente diffusa che un anno di servizio in polizia ne valeva cinque, proprio come in guerra. Nel quartiere Fiume Basso si viveva seguendo la tradizione siberiana e i ragazzi si facevano le ossa scontrandosi con gli sbirri o i minorenni delle altre bande. Lanciando molotov contro il distretto di polizia, magari: Quando le vedevo attraversare il muro e sentivo le piccole esplosioni seguite dalle grida degli sbirri e dai primi segni di fumo nero che come fantastici draghi si alzavano in aria, mi veniva da piangere tanto ero felice. La scuola della strada voleva che presto dal coltello si passasse alla pistola. Eravamo abituati a parlare di galera come altri ragazzini parlano del servizio militare o di cosa faranno da grandi. Ma l'apprendistato del male e del bene, per la comunità siberiana, è complesso, perché si tratta d'imparare a essere un ossimoro, cioè un criminale onesto. Con uno stile intenso ed espressivo, anche in virtù di una buona ma non perfetta padronanza dell'italiano, a tratti spiazzante, con una sua dimensione etica, oppure decisamente comico, Nicolai Lilin racconta un mondo incredibile, tragico, dove la ferocia e l'altruismo convivono con naturalezza.

Fughe e fantasmi
0 0 0
Libri Moderni

Pumhösel, Barbara - Sarfatti, Anna

Fughe e fantasmi / Barbara Pumhösel, Anna Sarfatti ; illustrazioni di Simone Frasca

Torino : EDT : Giralangolo, [2007]

Abstract: La calamitica terza E decide di mettere in scena il Fantasma di Canterville in una versione decisamente originale! Sarà l'occasione per imparare una filastrocca filippina e scoprire un sacco di cose sui castelli e i fantasmi in giro per il mondo. Ma alla fine ci sarà un fuggi fuggi di fantasmi, trombettisti, e genitori sbigottiti... Età di lettura: da 7 anni.

L'amore e gli stracci del tempo
0 0 0
Libri Moderni

Ibrahimi, Anilda

L'amore e gli stracci del tempo / Anilda Ibrahimi

Torino : Einaudi, 2009

Abstract: La prima volta che Zlatan vede Ajkuna è rapito dal dondolio delle sue trecce che si allungano quasi a toccare terra. Non sa ancora che quella bambina diventerà così centrale nella sua vita. Crescono insieme a Pristina, nella stessa casa, anche se lui è serbo e lei kosovara di etnia albanese. I loro padri, Milos e Besor, condividono la passione per la medicina e per le poesie di Charles Simic. Le loro madri, Slavica e Donika, litigano su come fare le conserve di peperoni e sui particolari di certe ballate, patrimonio comune dei popoli dei Balcani. Ma il Kosovo, in cui per secoli questi popoli hanno convissuto, alla fine degli anni Novanta sanguina. Ed è l'ennesima ferita al cuore dell'Europa balcanica. Tra i botti di Capodanno e gli spari della guerriglia, Ajkuna e Zlatan si promettono amore eterno come solo due ragazzi possono promettersi. La storia però li separa: militare di leva lui, profuga lei. Ajkuna si ritrova in Svizzera, dove partorisce Sarah. Zlatan finisce in Italia, dove incontra Ines. Una ragazza minuta, con i capelli lisci che le cadono sulle spalle. Proprio come Ajkuna. In un montaggio alternato, il romanzo segue le vite dei due protagonisti, il loro rincorrersi e sfiorarsi, e forse perdersi. Lungo il cammino, in una babele arruffata di lingue, Zlatan e Ajkuna incroceranno una piccola folla di personaggi intensi, veri, col loro bagaglio di storie al seguito.

Rosso come una sposa
0 0 0
Libri Moderni

Ibrahimi, Anilda

Rosso come una sposa / Anilda Ibrahimi

Torino : Einaudi, [2009]

Abstract: Saba viene data in sposa, appena quindicenne, al più maturo Ymer, già vedovo di sua sorella. La giovane, malvista da suocera e cognate, dovrà imparare da sola a gestire marito e figli, specialmente dopo lo sterminio dei suoi fratelli da parte dei nazisti. Nel difficile compito, Saba ha come alleate dapprima le figlie e poi le nipoti, in un'epopea tutta al femminile che attraverserà anche la lunghissima parentesi del comunismo. La fine del comunismo è raccontata dalle sue discendenti, non senza rimpianti, perché per loro, pur tra tanti lati oscuri, la dittatura riuscì a sollevare l'Albania da uno stato di arretratezza feudale. Le vicende più vicine a noi sono raccontate da una nipote di Saba.

Caduta libera
4 1 0
Libri Moderni

Lilin, Nicolai

Caduta libera / Nicolai Lilin

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Nel settembre dell'anno 1999 la Federazione Russa annuncia ufficialmente l'inizio della seconda operazione antiterroristica nel territorio della Repubblica Federativa della Cecenia e nella zone confinanti con il Caucaso del Nord. Lilin racconta quello che hanno vissuto i giovani dell'esercito russo in quel periodo, durante il loro servizio militare obbligatorio; e quello che hanno vissuto i civili, mentre nella loro terra operavano due eserciti nemici. L'autore di Educazione siberiana narra in presa diretta la vera faccia della guerra, quella che non si vede nei film, nei documentari, e che si vede solo a tratti nei reportage giornalistici o nei racconti degli osservatori di pace e dei difensori dei diritti umani. Racconta tutto in modo tale da permettere a ogni lettore di vivere i momenti della guerra, di attraversarla a fianco dei soldati, di sentirne l'oscenità sulla propria pelle. Mostrandone soprattuto le contraddizioni. Un libro che vuole essere apolitico, neutrale; che racconta la guerra, la vita e la morte, le ingiustizie, gli orrori e gli atti di onestà così come apparivano nella vita di ogni giorno in Cecenia; che descrive le sensazioni, la perdita dell'equilibrio, i cambiamenti dell'essere umano che avvengono nel caos, oltre i limiti dell'etica e della morale. Non un saggio storico, ma un romanzo costruito su particolari veri, con vite vere. Nicolai Lilin è nato nel 1980 a Bender, in Transnistria. Nel 2003 si è trasferito in provincia di Cuneo e nel 2009 ha scritto il romanzo Educazione siberiana.

Io sono di là
0 0 0
Libri Moderni

Masri, Muin Madih

Io sono di là / Muin Masri ; a cura di Silvia De Marchi

Torino : Michele Di Salvo Editore, 2005

Fa parte di: Traccediverse

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Alia, su un sentiero diverso
0 0 0
Libri Moderni

Turcanu, Irina

Alia, su un sentiero diverso / Irina Turcanu

Torino : Seneca, [2008]

Amarantos

Fa parte di: Amàrantos

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La giovane Alia, il giorno di Natale, conosce per caso Dioniso il quale, lungo la storia, avrà l'arduo compito di inebriare un'anima glaciale. Alia è apparentemente incapace di esternare i suoi sentimenti, vive una sorta di "blocco" che le impedisce di mostrare agli altri ciò che prova tanto da rimanere impassibile di fronte alla dichiarazione d'amore di Don. E quando il gelo si trasformerà in calde lacrime sarà troppo tardi per entrambi. "Alia, su un sentiero diverso" è una storia d'amore intrecciata con la storia e le abitudini del popolo romeno.