Per visualizzare solo le opere letterarie del Fondo Armando Gnisci:

Fondo Armando Gnisci - solo opere letterarie

 

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Lecomte, Mia

Trovati 6 documenti.

Vertigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De_Vos, Arnold

Vertigo : 77 poesie per Ahmed Safeer / Arnold de Vos ; testi scelti da Mia Lecomte ; postfazione di Pierangela Di Lucchio

Spinea : Edizioni del leone, 2007

Poesia

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Sempre ai confini del verso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sempre ai confini del verso : dispatri poetici in italiano / a cura di Mia Lecomte ; con la collaborazione di Laura Toppan ; postfazione di Franca Sinopoli

Paris : Chemins de tr@verse, 2011

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La manutenzione delle maschere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dedja, Arben

La manutenzione delle maschere / Arben Dedja ; a cura di Mia Lecomte

Bologna : Edizioni Kolibris, 2010

Fa parte di: Swallow

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Terra di risulta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lecomte, Mia

Terra di risulta / Mia Lecomte ; nota critica di Gabriela Fantato

Milano : La Vita Felice, 2009

Abstract: Il tono e l'atmosfera che attraversa questo nuovo libro di Mia Lecomte è proprio di una poetica in re: la poesia parte dalle cose nei testi per inoltrarsi poi in uno scavo che riveli il senso. Poesia, dunque, che rifuggendo dalla mimesi e dalla visionarietà, così come dal lirismo consueto centrato sulle vicende intime dell'io, segue un'altra via che si richiama a una precisa tradizione che, in parte è ricollegabile al nome magistrale di Antonio Porta. La ricerca di Mia Lecomte ha infatti il suo perno perforante nella lingua mobile e vibrante, tesa fra un'epicità quasi da salmo e modalità pseudoscientifiche, sempre però attraversate da una tensione che, emozionalmente, empateticamente, aderendo alle cose del mondo, scava nel dato oggettivo, per darne una lettura espressionista, però sempre misurata nei toni, controllata nelle scelte. Quella di Mia è poesia della soglia, in bilico tra pathos e distanza, sorta di controcanto dell'esistenza. (Nota critica di Gabriela Fantato)

Ai confini del verso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ai confini del verso : poesia della migrazione in italiano / a cura di Mia Lecomte ; postfazione e bibliografia generale di Franca Sinopoli

Firenze : Le Lettere, c2006

Abstract: La letteratura della migrazione in italiano, nata all'inizio degli anni Novanta a opera di quegli scrittori stranieri che, stabilitisi in Italia, hanno iniziato a scegliere la nostra come lingua d'espressione letteraria, sta assumendo sempre maggiore importanza nella realtà culturale del nostro paese, come in altri di più antica e consolidata immigrazione è già accaduto: gli scrittori migranti sono gli artefici di una radicale trasformazione, in termini tematici e linguistici, del panorama delle letterature nazionali.

Merore o un amore senza impiego
0 0 0

De_Vos, Arnold

Merore o un amore senza impiego / Arnold De Vos ; a cura di Mia Lecomte

Isernia : Cosmo Iannone, 2005

Kumacreola ; 8

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0