Trovati 300 documenti.

Mostra parametri
Un serio spettacolo non serio
0 0 0
Libri Moderni

Taddeo, Giulia

Un serio spettacolo non serio : danza e stampa nell'Italia fascista / Giulia Taddeo

Milano ; Udine : Mimesis, 2017

I cigni del Cremlino
0 0 0
Libri Moderni

Ezrahi, Christina

I cigni del Cremlino : balletto e potere nella Russia sovietica / Christina Ezrahi ; edizione italiana a cura Marta Mele

Roma : Gremese, 2017

Abstract: In Russia, durante l'epoca zarista il balletto classico era forse il più chiaro emblema della cultura degli aristocratici. Poi, sull'onda della Rivoluzione di Ottobre esso finì, come tutte le altre arti, sotto l'egida delle autorità sovietiche che cercarono di conformare il balletto imperiale ai loro propositi di rivoluzione culturale e di rieducazione del popolo. Eppure, come dimostra questo saggio di Christina Ezrahi, l'ambizioso sforzo intrapreso dalle autorità si rivelò vano. I Cigni del Cremlino offre un'affascinante panoramica sulla collisione fra politica e arte coreutica durante il primo cinquantennio dell'era sovietica, tema finora pressoché trascurato dalla storiografia di danza. L'autrice dimostra come in quegli anni i dirigenti e gli artisti delle due maggiori compagnie di balletto russe - quella del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo e quella del Teatro Bol'soj di Mosca - compostamente, ma tenacemente, resistettero all'egemonia culturale sovietica. Nonostante i controlli cui erano sottoposti, fecero in modo di preservare le forme originarie e le tradizioni del loro ricco passato artistico, riuscendo anzi a vivificarle. Quei modelli estetici e tecnici infusero una nuova energia propulsiva al balletto russo, che divenne il fiore all'occhiello delle conquiste culturali sovietiche e affascinò le platee occidentali anche durante i difficili anni della Guerra Fredda. Frutto delle ricerche condotte in decine di archivi e sintesi delle numerose interviste realizzate con artisti, dirigenti e altri protagonisti di quell'epoca, il volume di Christina Ezrahi propone ai lettori il primo, illuminante resoconto di ciò che avvenne nel balletto russo in epoca sovietica: ne segue le lotte nel periodo postrivoluzionario, ne documenta il massimo fulgore negli anni '50 e '60, gli "anni d'oro", e infine ne ricostruisce le monumentali produzioni messe in scena per celebrare, nel 1968, il cinquantesimo anniversario della Rivoluzione.

[archivio elettronico] Ballando ballando
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Scola, Ettore

[archivio elettronico] Ballando ballando / un film di Ettore Scola ; Christopher Allright, Aziz Arbia, Marc Berman ... [et al.] [attori] ; soggetto e sceneggiatura di Ruggero Maccari, Jean-Claude Penchenat, Furio Scarpelli, Ettore Scola ; dall'opera teatrale Le bal del Theatre du Campagnol

s. l. : Rai Cinema ; 01 Distribution, c2016

Abstract: Una sala da ballo della periferia di Parigi nella quale per quasi 50 anni (dal 1936 al 1983) si incontrano ogni sabato piccoli borghesi, commesse e lavoratori: un mondo di delusi e di esclusi, tutti celibi e tutti lì per il ballo, unica possibilità di amare e sognare. Cinquanta anni di canzoni famosissime marcano via via l' epoca del Fronte Popolare, la seconda guerra mondiale, la liberazione, il dopoguerra, per poi giungere al conflitto di Algeria. E tutto questo senza ricorrere a una sola parola, ma facendo parlare esclusivamente il ballo ed una sala che di volta in volta si trasforma per accogliere passioni di volta in volta apparentemente nuove, ma sempre ritornanti. Mirabili fra le varie scene quella del nazista che non riesce a trovare una dama e finisce di avere come partner il collaborazionista francese quella del reduce che, tornato dalla guerra, si sforza di ballare su una gamba sola. Mimi e danzatori straordinari tutti i protagonisti. Si segnala in modo particolare l' interpretazione di Jean François Perrier nel ruolo del sagrestano untuoso, del nazista e del timido.

L'enigma del tarantismo
0 0 0
Libri Moderni

Katner, Wilhelm

L'enigma del tarantismo : la malattia del ballo / Wilhelm Katner ; [cura e introduzione Gabriele Mina]

Nardò : Besa, 2016

Abstract: Il quadro generale che emerge dalla lettura de L'enigma è [...] un quadro atipico, un insieme di sillogismi, scorci storici, attenzione al momento rituale, in una continua e confusa compenetrazione dei vari livelli che intuisce e riproduce la complessità delle fonti e la forma mentis dell'autore: Katner è medico e storico della medicina, critico musicale, studioso dei rapporti fra musica e medicina, interessato ad aspetti clinici e antropologici. A ragione De Martino riconosceva nel suo contributo, insieme a quello di Sigerist, un punto di approdo di una lettura medica sempre più attenta agli aspetti storico-culturali, approdo da cui ripartire per esprimere quel finale rovesciamento rappresentato da "La terra del rimorso": l'allontanamento definitivo dal riduzionismo clinico e l'interpretazione culturale del tarantismo.

La Danza Educativa
0 0 0
Libri Moderni

Palumbo, Carmen

La Danza Educativa : Dimensioni formative e prospettive educative / Carmen Palumbo

Roma : Anicia, c2013

Abstract: Il testo si propone di trattare la complessità della danza educativa e le possibili relazioni tra le basi fisiologiche del movimento e la sfera espressiva ed emozionale. Tra le molteplici ed articolate attività corporee la danza-educativa rappresenta la disciplina che consente in maniera pregnante di conciliare armonicamente lo sviluppo motorio con quello espressivo ed emozionale, dando "corpo" al mondo fisico sommerso di ciascun soggetto e consentendo la manifestazione delle dimensioni più profonde della natura umana che sono incapaci di emergere nelle altre attività. Se, nell'accezione più vasta del termine, la danza assume il significato di movimento espressivo del corpo, è possibile riconoscere che qualsiasi gesto, anche il più piccolo, e qualsiasi manifestazione corporea in apparenza priva di significato, attraverso una specifica e complessa analisi, potrebbero essere potenzialmente considerati come momenti organici e carichi di significato, riconoscibili come costitutivi di una forma artistica riconducibile alla danza.

Tango
0 0 0
Libri Moderni

Auteri, Francesca

Tango : storia e corpi di una cultura migrante / Francesca Auteri ; prefazione di Fernando Gioviale

Catania : Villaggio Maori, 2016

Abstract: Danza popolare, cultura migrante, storia politica: il tango si libera, una volta per tutte, dai cliché dei quali, sempre più spesso, cade preda. Rimangono la sensualità, l'Argentina dei barrios malfamati e le pose fiere di eleganti ballerini; da esse procede la storia del tango, le sue origini ammantate di protesta sociale, fino alla sua affermazione come simbolo culturale in grado di attrarre l'interesse di una nuova società a forte carattere polietnico. Sono i punti focali di remembranza e olvido che Francesca Auteri utilizza per condurre un'appassionata ricerca del senso di una danza che è corpo, tecnica e tradizione, attraversando i suoni e i testi dei più grandi cantori della storia tanguera, caratterizzata da eventi politici avvincenti. L'autrice costruisce sull'identità dell'Io-danzatore e su "l'abbraccio della danza" il concetto di tango come filosofia di vita.

Tarantismo
0 0 0
Libri Moderni

Tarantismo : transe, possessione, musica / a cura di Gino L. Di Mitri

Nardò : Besa, [2016?]

Danzare la misericordia
0 0 0
Libri Moderni

Di_Berardino, Giuliva

Danzare la misericordia : corpo e danza nella Bibbia / Giuliva Di Berardino

Borgonuovo di Sasso Marconi : Edizioni dell'Immacolata, 2016

L' arte della danza
0 0 0
Libri Moderni

Duncan, Isadora

L' arte della danza / Isadora Duncan ; a cura di Patrizia Veroli ; traduzione di Silvia Sciubba

Roma : D. Audino, 2016

Swing mania
0 0 0
Libri Moderni

Cupit, Scott

Swing mania : Moda, musica, cultura e passi di danza / Scott Cupit ; [prefazione di Deborah Meaden]

Modena : Logos, c2016

Abstract: La recente mania per lo swing ha riportato in auge i balli gioiosi ed energici che, nati ad Harlem negli anni Trenta, oggi animano fiere del vintage, tè danzanti, festicciole nei fine settimana e centinaia di corsi in tutto il mondo. Swing mania esplora la vivace scena swing contemporanea, facendoci conoscere i balli più popolari e la cultura e la moda a essi associate. Ricco di fotografie contemporanee, meravigliosi scatti d'epoca e guide step-by-step, questo volume è una panoramica su tutto ciò che serve per muovere i primi passi, che si tratti di un divertente "Solo Charleston" o di un'acrobazia come il "Pop Jump". Il libro affronta i quattro principali balli swing Charleston, Collegiate Shag, Balboa e Lindy Hop - corredati dagli Strolls, dei sicuri riempipista. Ogni capitolo si apre con un'affascinante panoramica sull'evoluzione del ballo trattato, mentre le sezioni "Creare il look" esaminano la moda uomo e donna, senza tralasciare trucco e parrucco, e una lista di capi e accessori imprescindibili. Seguono una selezione di brani musicali su cui fare pratica e una dettagliata descrizione dei principali passi di danza, illustrati da fotografie a colori e divertenti video dedicati accessibili scansionando i QR code presenti nei diversi capitoli.

Guarda come balla
0 0 0
Libri Moderni

Azzarito, Katya

Guarda come balla : trasformazioni e innovazioni della pizziza-pizzica / Katya Azzarito

Bari : Progedit, 2016

Crescere è una danza
0 0 0
Libri Moderni

Crescere è una danza : la danzaterapia nei processi evolutivi / a cura di Vincenzo Bellia ; prefazione di Giuseppe Ruvolo

Roma : Alpes Italia, 2016

Abstract: Può esserci distinzione tra i processi evolutivi e il gioco creativo? Possiamo immaginare uno sviluppo psichico che non sia soprattutto psicomotorio? Crescere è la dinamica creativa dei corpi in movimento - crescere è una danza: ecco perché la danzamovimentoterapia (Dmt) è una preziosa risorsa nelle scuole e nei servizi che si curano dello sviluppo e delle sue disarmonie. In un ambito disciplinare ancora giovane e non sempre rigoroso, la Dmt-ER®, il metodo che sta alla base di questo testo, può contare su oltre 20 anni di prassi applicative, di studio, formazione e ricerca. Inoltre la recente Norma UNI sulle arti terapie offre finalmente ai cittadini e alle istituzioni indicazioni chiare e discriminanti sulle competenze richieste per una pratica realmente professionale. Il libro presenta esperienze realizzate con piccoli e piccolissimi, con pre-adolescenti e adolescenti, ma anche adulti, perché crescere (danzare) è qualcosa che riguarda tutti. I testi provengono da una rete di danzamovimentoterapeuti, professionisti della salute mentale, insegnanti e soggetti del privato sociale. Il testo si rivolge a chi opera nei servizi e nelle comunità, al settore delle arti terapie.

Luciana Savignano
0 0 0
Libri Moderni

Burrafato, Emanuele

Luciana Savignano : l'eleganza interiore / Emanuele Burrafato

Roma : Gremese, 2016

Abstract: Luciana Savignano ripercorre le tappe della sua brillante carriera, condotta sui palcoscenici di tutto il mondo, al fianco dei coreografi e dei danzatori più rappresentativi della seconda metà del Novecento. Traendo spunto dalle competenti domande e dalle minuziose ricerche storiche di Emanuele Burrafato, che insieme a lei ha anche danzato, la Savignano ricorda le collaborazioni con personalità straordinarie quali Maurice Béjart, Roland Petit, Paolo Bortoluzzi, Rudolf Nureyev, Alvin Ailey, Mario Pistoni, di cui spesso regala un ritratto toccante ed esclusivo. Recensioni, profili critici, interviste inedite e raro materiale fotografico illustrano il suo percorso artistico, evidenziando le peculiarità di una danzatrice unica e irripetibile, capace di incarnare sulle scene una femminilità diversa e lontana da ogni stereotipo di ballerina. Il racconto prende vita a Milano, tra le mura della scuola del Teatro alla Scala, e si sposta subito dopo sul suo palcoscenico, fino a toccare i teatri più importanti del globo, tra gioie e dolori, successi e solitudine, in un mondo a volte feroce alle cui leggi Luciana non si piega. Ma il vero viaggio è interiore, alla ricerca e alla scoperta di sé attraverso l'amore per la danza, che per la Savignano è passione unica, duratura, totale e incondizionata.

La danza di carattere nella scuola russa
0 0 0
Libri Moderni

Sofina, Ioulia

La danza di carattere nella scuola russa : tecnica e stili / Ioulia Sofina ; a cura di Valerio Basciano ; fotografie realizzate con la collaborazione del Liceo coreutico "Matilde di Canossa" di Reggio Emilia

Roma : Gremese, 2015

Abstract: Nel balletto ottocentesco, l'espressione "danza di carattere" indica la versione stilizzata e teatralizzata dei balli di origine popolare o nazionale. La Scuola russa, attenta custode del patrimonio coreografico, ha organizzato queste danze in una materia scolastica che si è diffusa gradualmente in tutta Europa, ivi compresa l'Italia in cui l'autrice è una delle più accreditate insegnanti. Nella presente pubblicazione si propone un programma didattico di durata quinquennale parallelo al corso di danza classica. Passi e ritmi delle principali danze sono spiegati analiticamente nella tecnica e nello stile con il supporto di uno stimolante apparato illustrativo. Le descrizioni tecniche sono precedute da una breve discussione sull'origine del "carattere" e sul suo graduale orientamento verso il tratto nazionale. Un esempio di lezione con relativi spartiti musicali chiude il testo, rendendolo uno strumento efficace per allievi e insegnanti, come per qualunque appassionato che voglia comprendere tutte le espressioni del balletto classico.

La danza, la mia vita
0 0 0
Libri Moderni

Makarova, Natalʹja Romanovna

La danza, la mia vita / Natalia Makarova ; traduzione dal russo di Marta Mele

Roma : Gremese, 2015

Abstract: In questa autobiografìa, la grande Natalia Makarova rivela la propria storia di danzatrice e le sue idee sull'arte del balletto, rievocando la carriera che l'ha vista protagonista sia al Kirov, in Russia, sia - dopo la sua defezione dall'Unione Sovietica, nel 1970 - in Occidente. Scrive di quella decisione cruciale e di quanto ne conseguì: la difficoltà di esibirsi per la prima volta in Inghilterra e in America; il lavoro intrapreso per rafforzare la tecnica e andare incontro alla grande varietà di ruoli e alla fitta agenda di spettacoli con cui presto dovette confrontarsi; la sfida di ricreare (per l'American Ballet Theatre) un atto de La bayadère e di preparare le danzatrici americane a eseguirlo nello stile classico più puro. E poi racconta la sua scelta più importante: interrompere l'attività per avere un bambino. Ma, ciò che forse più conta, Natalia analizza quasi ogni ruolo da lei eseguito, in particolare in Giselle e ne Il lago dei cigni, due balletti di cui è stata l'interprete suprema. E ci spiega le sue convinzioni sulla tecnica, l'ispirazione e l'interpretazione; sul balletto sovietico; sulle compagnie con cui ha collaborato nell'Est Europa e in Occidente; sui danzatori e sui coreografi che l'hanno accompagnata. E nel ricordare tutto questo, Natalia rivela anche un tratto della personalità che la accomuna profondamente agli altri grandi artisti: da un lato, l'inflessibile senso della critica verso se stessa, dall'altro il sincero apprezzamento del genio altrui.

Il libro del balletto
0 0 0
Libri Moderni

Regner, Otto Friedrich

Il libro del balletto / Otto Friedrich Regner

Milano : Ghibli, 2016

Abstract: Un testo utile per tutti gli appassionati di balletto. Otto Friedrich Regner passa in rassegna le sorti della rappresentazione coreografica nel corso dei secoli, dal balletto antico a quello moderno, dal Ballet de cour al balletto romantico. I palcoscenici più prestigiosi, i grandi danzatori, Lifar, Balanchine, Massin e altri ancora, accompagnati da una ricca documentazione.

Introduzione alle tecniche di danza moderna
0 0 0
Libri Moderni

Legg, Joshua

Introduzione alle tecniche di danza moderna : Cunningham, Dunham, Graham, Hawkins, Horton, Humphrey, Limón, Nikolais/Louis, Taylor / Joshua Legg

Roma : Gremese, 2016

Abstract: L'inedito approccio di studio che è alla base di questo manuale permetterà ai lettori di comprendere in profondità le tecniche dei più grandi Maestri della danza moderna attraverso un'analisi comparativa dei loro metodi di insegnamento e delle loro differenti filosofie espressive e stilistiche. Merce Cunningham, Katherine Dunham, Martha Graham, Erick Hawkins, Doris Humphrey, Lester Horton, José Limón, Alwin Nikolais, Murray Louis e Paul Taylor: ogni capitolo prende in esame due o più figure di questo straordinario pantheon per raffrontarne stile, tecnica e impostazione didattica, in un'ottica che dunque sviluppa accanto agli aspetti teorici anche quelli pratici, con materiali e spunti da sviluppare - per ciascuna metodologia - nelle lezioni con gli studenti. Le varie sezioni del volume si arricchiscono inoltre di molti altri spunti di approfondimento e di discussione, dalle idee fondamentali di ciascun coreografo alla genesi tecnica della sua metodologia, dagli esercizi d'improvvisazione alle sperimentazioni utili per perlustrare analiticamente e verificare nel quotidiano lavoro di allenamento - specifici aspetti dello studio. Collocate nel contesto storico, culturale e artistico in cui hanno visto la luce, le tecniche presentate in questo libro rappresentano un acquisto essenziale alla formazione dei danzatori, alla preparazione degli insegnanti e all'arricchimento culturale di ogni appassionato di danza.

Lord of the dance
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Lord of the dance : dangerous games. Live from London Palladium / Michael Flatley ; director Paul Dugdale ; produces Simon Fisher

[Milano] : Universal Studios, 2015

[archivio elettronico] Cats
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Lloyd Webber, Andrew

[archivio elettronico] Cats / musica di Andrew Lloyd Webber ; tratto da Old Possum's Book of Practical Cats di T. S. Eliot ; regia di David Mallet ; interpreti Elaine Page, Sir John Mills ... [et al.]

s. l. : Universal Studios, 2015

L' abbraccio di Tersicore
0 0 0
Libri Moderni

Lovreglio, Maria Simona

L' abbraccio di Tersicore : Un diverso approccio alla didattica della danza classica per superare i blocchi corporei ed emotivi del danzatore / Maria Simona Lovreglio

Bari : Edizioni dal Sud, c2015

Abstract: Lo studio della danza pone il ballerino davanti a limitazioni e difficoltà connesse alle proprie doti fisiche che, nella ricerca estenuante della perfezione cui la danza aspira, rischiano di divenire una gabbia in cui l'essenza del corpo rimane imprigionata, creando tensioni muscolari e fenomeni di irrigidimento. In tal senso l'abbraccio viene fornito da un lato dalla fisiotecnica, attualmente utilizzata anche nel laboratorio dei licei coreutici, come disciplina in grado di far prendere coscienza del corpo e delle sensazioni che da esso scaturiscono agevolando l'approccio allo studio della tecnica accademica e del repertorio ballettistico con una differente consapevolezza, dall'altro lato attraverso la metodologia di counseling corporeo della Danzarmonia, che consente un percorso di scoperta delle proprie emozioni più profonde, sviluppando autostima ed armonia sia a livello individuale che di gruppo.