Includi: tutti i seguenti filtri
× Biblioteca FRASCATI

Trovati 1033 documenti.

Mostra parametri
[Archivio elettronico] Tre manifesti a Ebbing, Missouri
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

McDonagh, Martin

[Archivio elettronico] Tre manifesti a Ebbing, Missouri / regia di Martin McDonagh ; Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell ... [et al.][attori] ; fotografia di Ben Davis ; musiche di Carter Burwell

Milano : Warner Bros. Entertainment Italia, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • Prestabile dal: 16/11/2019

Abstract: Ebbing, Missouri. Mildred Hayes è una madre divorziata e con un figlio a carico, Robbie. A sette mesi dalla morte dell'altra sua figlia, Angela, violentata e bruciata viva, si accorge che sulla strada che porta alla sua casa vi sono tre cartelloni pubblicitari in disuso. Decide di affittarli dall'agente pubblicitario Red Welby e vi fa affiggere sopra tre frasi: "Stuprata mentre stava morendo", "E ancora nessun arresto", "Come mai, sceriffo Willoughby?". I suoi concittadini hanno sempre compatito la situazione di Mildred, ma di fronte a quest'accusa esplicita in molti si ergono in difesa dello sceriffo Bill Willoughby, membro stimatissimo e irreprensibile della comunità, che tra l'altro, stando alle voci, soffrirebbe di un cancro al pancreas in fase terminale. Fra questi vi è Jason, un giovane poliziotto con problemi di violenza e di alcolismo, che vede in Bill una sorta di mentore. Mildred e Robbie - il quale non condivide l'iniziativa della madre - diventano il bersaglio di piccoli soprusi e minacce, che si aggravano ulteriormente dopo che la donna viene intervistata nel corso di un telegiornale locale. Bill capisce la rabbia che Mildred cova, ma è altresì convinto del fatto che lui e i suoi uomini abbiano fatto tutto ciò che era in loro potere per scoprire i colpevoli della morte di Angela: con pochissime prove e senza alcun testimone oculare (la violenza avvenne in piena campagna), d'altronde, è difficile muoversi in una qualunque direzione, e il DNA del colpevole ritrovato sul cadavere di Angela non corrisponde a quello di nessun abitante del luogo. Mildred non accetta però ragioni, e ribadisce la sua ferrea volontà nel mantenere i cartelloni anche all'ex marito Charlie, giunto in città dopo aver visto il servizio televisivo per chiederle di farla finita con quella storia. Charlie ricorda a Mildred che fu per certi versi proprio lei causa della morte di Angela: la sera dell'omicidio, infatti, rifiutò di prestare l'auto alla figlia, e la costrinse così ad andare in città a piedi, da sola. Nel frattempo, la salute di Bill si aggrava: nel corso di un interrogatorio con Mildred (accusata di aver aggredito un uomo) sputa sangue, ed è così costretto a farsi ricoverare in ospedale. L'indomani viene dimesso, e decide di prendersi un giorno di vacanza per trascorrerlo con la famiglia. Felice di essere stato con i suoi cari e senza troppi rimpianti sulla coscienza, la sera stessa si spara, dopo aver scritto tre lettere: una indirizzata alla moglie, nella quale le spiega di essersi voluto - e di averle voluto - risparmiare i lunghi mesi di chemioterapie e di sofferenze che lo attendevano; una indirizzata a Mildred, nella quale le assicura di non essersi ucciso a causa sua (anzi di essere lui il misterioso "amico" che per lei ha pagato l'affitto dei manifesti per il mese successivo), e tuttavia di essere molto curioso circa le reazioni dei suoi concittadini, che indubbiamente attribuiranno la colpa del suicidio a lei; l'ultima lettera è destinata a Jason. Questi, licenziato da Abercrombie, il successore di Willoughby, per aver aggredito mentre era ubriaco Red Welby, è costretto a recarsi in centrale dopo l'orario di chiusura per ritirare la lettera, in cui Bill scrive che lo stima molto, ma lo invita anche a moderare il suo fare violento, perché non gli permetterà mai di farsi strada nella vita. Mentre Jason sta leggendo, da fuori Mildred, che pensa che la struttura sia sgombra, inizia a lanciare contro la caserma delle bottiglie molotov, dandole fuoco. Vuole infatti vendicarsi, poiché i suoi cartelloni sono stati dati alle fiamme il giorno prima, e pensa che i responsabili siano i poliziotti. Fortunatamente Jason riesce a uscire in tempo (senza sapere che Mildred è la causa dell'incendio), ma le ustioni sul corpo lo costringono comunque a una breve degenza in ospedale. Qualche giorno dopo viene dimesso, e nel corso di una serata al pub origlia una conversazione fra due uomini: uno di essi (che in passato aveva minacciato la stessa Mildred) si sta vantando dello stupro e dell'omicidio di una giovane ragazza, avvenuto 9-10 mesi prima, e secondo modalità sospettosamente analoghe alla violenza subita da Angela. Jason prende il numero di targa della sua auto, e con una provocazione graffia l'uomo, in modo da poter carpire un po' di pelle. Fra le poche prove indiziarie della morte di Angela vi erano infatti alcune tracce di DNA, e Jason pertanto consegna il campione ai poliziotti, sperando che riescano a identificare lo stupratore nell'uomo del pub; contatta anche Mildred (che nel frattempo ha scoperto che a bruciare i cartelloni è stato in realtà l'ex marito Charlie, nel corso di una notte brava), dicendole che forse sono sulla buona strada per scoprire i colpevoli. Questo riaccende un barlume di speranza nella donna. Le speranze però si rivelano infondate: Abercrombie informa Dixon che il campione di DNA non corrisponde a quello trovato sul corpo di Angela, che l'uomo era all'estero in servizio militare e che le informazioni al suo riguardo sono riservate. Tuttavia Jason è sicurissimo del fatto che l'uomo del pub sia, se non il violentatore di Angela, comunque un violentatore, e così fa una proposta a Mildred: grazie alla targa dell'auto ha scoperto che l'uomo vive in Idaho, e quindi la donna potrebbe recarsi da lui per farsi vendetta da sola, lenendo così in parte il dolore per la scomparsa della figlia. Mildred accetta, e il giorno dopo i due partono assieme. Sulla strada, Mildred chiede a Jason se sia proprio sicuro di voler uccidere l'uomo, e questi le risponde di no, rivolgendo poi la stessa domanda alla donna, che risponde di non esserlo neanche lei. I due decideranno cosa fare strada facendo.

[archivio elettronico] Assalto al cielo
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Munzi, Francesco

[archivio elettronico] Assalto al cielo / un film di Francesco Munzi ; montaggio Giuseppe Trepiccione

Roma : Istituto Luce Cinecittà, 2018

[archivio elettronico] Wonder Woman
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Jenkins, Patty

[archivio elettronico] Wonder Woman / directed by Patty Jenkins ; screenplay by Allan Heinberg ; Gal Gadot, Chris Pine, Robin Wright [attori] ; based on characters from DC ; director of photography Matthew Jensen ; music by Rupert Gregson-Williams

[Roma] : Warner Bros. Home Entertainment, 2017

Abstract: Diana è l'unica figlia della regina delle Amazzoni, Ippolita. Cresciuta nell'isola paradisiaca offerta al suo popolo da Zeus, sogna di diventare una grande guerriera e si fa addestrare dalla più forte delle Amazzoni, la zia Antiope. Ma la forza di Diana, e il suo potere, superano di gran lunga quelli delle compagne. Il giorno in cui un aereo militare precipita nel loro mare e la giovane, ormai adulta, salva dall'annegamento il maggiore Steve Trevor, nulla e nessuno riuscirà ad impedirle di partire con lui per il fronte, dov'è determinata a sconfiggere Ares e a porre così fine per sempre alla guerra.

[Archivio elettronico] Pets
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Renaud, Chris

[Archivio elettronico] Pets / directed by Chris Renaud, Yarrow Cheney ; Alessandro Cattelan, Francesco Mandelli, Laura Chiatti, Hannibal Buress, Bobby Moynihan, Lake Bell, Ellie Kemper, Albert Brooks, Laraine Newman [voci] ; music by Alexandre Desplat ; written by Cinco Paul and Ken Daurio and Brian Lynch

Milano : Universal Studios, c2017

Abstract: Max ha quattro zampe e vive a New York con Katie, la vivace padroncina che lo ha 'adottato' e strappato alla strada. Espansivo e fedele, passa la giornata ad aspettarla perché come ogni altro essere umano Katie ogni mattina infila la porta e se ne va. A fare cosa è domanda su cui si interrogano Max e i suoi amici di condominio: gatti, cani, criceti, pappagalli, canarini, rapaci. Una sera Katie rientra accompagnata da Duke, un enorme cane peloso a cui ha deciso di dare affetto e asilo. Ma Max non sembra pensarla allo stesso modo. La rivalità per vincere il cuore di Katie li conduce letteralmente in un vicolo cieco, braccati da una gang di animali sciolti guidati da un coniglietto sociopatico. Ma lassù, ai piani alti del building, qualcuna lo ama e si lancia impavida (e chic) alla sua ricerca. Che cosa fanno gli animali domestici quando i padroni escono a sbrigare la vita? Guardano le telenovela, saccheggiano frigoriferi, organizzano feste techno, almeno per l'Illumination Mac Guff che promette un divertimento bestiale. Quella promessa è spesa nei primi (esilaranti) minuti ma sfortunatamente non progredisce e quello che doveva servire da filo conduttore, le devianze comportamentali dei nostri cuccioli non appena voltiamo loro le spalle, esaurisce nel trailer la sua potenzialità.

[Archivio elettronico] Moonlight
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Jenkins, Barry

[Archivio elettronico] Moonlight / directed by Barry Jenkins ; Alex R. Hibbert, Ashton Sanders, Trevante Rhodes, Mahershala Ali, Naomie Harris [attori] ; story by Tarell Alvin Mccraney ; screenplay by Barry Jenkins ; music by Nicholas Britell ; director of photography James Laxton

Roma : Luckyred homevideo, 2017

Abstract: Miami. Little ha dieci anni ed è il bersaglio dei bulli della scuola. Sua madre si droga, e lui trova rifugio in casa di Juan e Teresa, dove può parlare poco ma sa che può trovare le risposte alle domande che più gli premono. Nero fra soli neri, dei suoi coetanei non condivide l'atteggiamento aggressivo, l'arroganza che indossano fin da piccoli. Chiron -è questo il suo vero nome- non è un duro, ma nemmeno un debole. È gay e, anche se non lo dice, non sa essere chi non è, non sa e non vuole adeguarsi, così si ribella e finisce in prigione. Quando esce, Black è diverso, cambiato, apparentemente un altro, ma sempre lui.

[Archivio elettronico] Allied
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Zemeckis, Robert

[Archivio elettronico] Allied : un'ombra nascosta / directed by Robert Zemeckis ; Brad Pitt, Marion Cotillard, Jared Harris, Lizzy Caplan [attori] ; music by Alan Silvestri ; costume designer by Joanna Johnston ; director of photography Don Burgess ; written by Steven Knight

Milano : Paramount Pictures, c2017

Abstract: Nel Marocco del 1942, la spia canadese Max Vatan (Brad Pitt) e la spia francese Marianne Beauséjour (Marion Cottilard) sono complici in una missione: loro malgrado s'innamorano e Marianne accetta di sposare Max e andare a vivere con lui a Londra. Qualche tempo dopo, quando è venuta alla luce una bambina, il trauma: il comando avvisa Max che Marianne potrebbe essere una spia tedesca. Il cuore non accetta. Dove sarà la verità?

[Archivio elettronico] Miss Peregrine
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Burton, Tim

[Archivio elettronico] Miss Peregrine : la casa dei ragazzi speciali / directed by Tim Burton ; Eva Green, Asa Butterfield, Samuel L. Jackson, Judi Dench, Rupert Everett [attori] ; music by Mike Higham and Matthew Margeson ; director of photography Bruno Delbonnel ; costume designer Colleen Atwood ; based on the novel written by Ransom Riggs ; screenplay by Jane Goldman

Milano : Twentieth century Fox, c2017

Abstract: Jacob ha sedici anni, una madre distratta e un padre pragmatico. Timido e impacciato è cresciuto col nonno, Abraham Portman, sfuggito alle persecuzioni naziste e riparato in un orfanotrofio diretto da Miss Peregrine. Di quell'infanzia, spesa in un'isola a largo del Galles, Abraham racconta meraviglie incantando Jacob e cogliendone la natura peculiare. Perché Jacob, proprio come suo nonno, è un ragazzino speciale che scoprirà la sua vocazione in circostanze drammatiche. Alla morte del nonno, ucciso dal suo peggiore incubo, Jacob decide di lasciare la Florida per il Galles, alla ricerca di qualcosa che possa spiegare le sue ultime volontà. Spiaggiato sull'isola, scopre molto presto che Miss Peregrine non era un'invenzione di una mente senile ma una giovane donna che accudisce ragazzi con doni speciali. Doni che mostri avidi e voraci vorrebbero possedere. Protetti da un loop temporale, Jacob e compagni risponderanno alla minaccia.

[Archivio elettronico] Alice attraverso lo specchio
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Bobin, James

[Archivio elettronico] Alice attraverso lo specchio / directed by James Bobin ; Johnny Depp, Anne Hathaway, Mia Wasikowska, Helena Bonham Carter, Sacha Baron Cohen [attori] ; music by Danny Elfman ; edited by Andrew Weisblum ; director of photography Stuart Dryburgh ; written by Linda Woolverton

Milano : Walt Disney Studios Home Entertainment, c2017

Abstract: Sei pronto ad attraversare lo specchio e tornare con Alice nell'affascinante Sottomondo? La missione è salvare il Cappellaio Matto e per farlo Alice dovrà correre attraverso il tempo, dove scoprirà come gli eventi passati abbiano cambiato le vite dei suoi amici ... e nemici. Una miscela spettacolare di azione e momenti emozionanti, un vero spettacolo per gli occhi : Alice attraverso lo specchio è un'incredibile avventura per tutta la famiglia che mette al centro il prezioso valore dell'amicizia.

Maleficent
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Stromberg, Robert R.

Maleficent : il segreto della Bella Addormentata [archivio elettronico] / diretto da Robert Stromberg ; Angelina Jolie, Sharlto Copley, Elle Fanning, Sam Riley, Imelda Staunton, Juno Temple, Lesley Manville [attori] ; musiche di James Newton Howard ; sceneggiatura di Linda Woolverton ; direttore della fotografia Dean Semler ; prodotto da Joe Roth

Milano : Walt Disney Studios Home Entertainment, 2017

Abstract: Malefica è una bellissima e giovane donna, che vive in un regno boscoso e pacifico, in compagnia di creature fantastiche che vivono in simbiosi con la natura. Purtroppo, la vita idilliaca di Malefica, viene interrotta dall'attacco di un esercito guidato da un sovrano spietato e avido di potere; Malefica, così, diventa la protettrice del suo reame, ma in seguito ad un tradimento, il suo cuore si indurisce. Nel frattempo, il successore del conquistatore del regno e sua moglie hanno una figlia: Aurora. Crescendo, la giovane diventa bella e dolce: però, la principessa ha un segreto inconfessabile. Si sente osservata e vegliata da un'ombra oscura: quest'ombra non è altro che Malefica, diventata una strega affascinante ma perfida e vendicativa, il cui piano riguarda proprio Aurora.

[archivio elettronico] A spasso con Bob
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Spottiswoode, Roger

[archivio elettronico] A spasso con Bob / diretto da Roger Spottiswoode ; Luke Treadaway, Ruta Gedmintas, Joanne Froggatt, Anthony Head, Beth Goddard [attori] ; sceneggiatura di Tim John e Maria Nation ; basato sui libri A street cat named Bob e The world according to Bob di James Bowen ; musiche originali: David Hirschfelder

[Roma] : RAI Cinema : 01 Distribution [distributori], c2017

Abstract: James Bowen è un cantautore homeless, che vive e dorme per strada, mangiando quel che trova e cedendo al richiamo dell'eroina per scappare dalla disperazione. I suoi genitori si sono separati quando aveva undici anni, James ha seguito la madre in Australia, poi è tornato a Londra, ma non è mai riuscito a farsi riaccettare dal padre, che nel frattempo ha formato una nuova famiglia. L'incontro che cambierà la vita di Bob è quello con un gatto rosso, trovato a gironzolare nella sua casa popolare di Tottenham. Per curare Bob da una ferita, James trova la forza di alzarsi al mattino, ma la cura è reciproca: anche Bob non lo lascia mai; lo segue montandogli sulla spalla mentre va a raccogliere soldi suonando a Covent Garden o in giro per Londra in bicicletta per vendere il Big Issue.

[archivio elettronico] Doctor Strange
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Derrickson, Scott

[archivio elettronico] Doctor Strange / directed by Scott Derrickson ; Benedict Cumberbatch, Chiwetel Ejiofor, Rachel McAdams, Benedict Wong, Mads Mikkelsen, Tilda Swinton [attori] ; written by Jon Spaihts and Scott Derrickson & C. Robert Cargill

Milano : Walt Disney Studios home entertainment [distributore], c2017

Abstract: Stephen Strange è un neurochirurgo di fama mondiale, la cui vita cambia per sempre quando un terribile incidente automobilistico lo priva dell’uso delle mani. Siccome la medicina tradizionale si dimostra incapace di guarirlo, Strange è costretto a cercare una cura in un luogo inaspettato: una misteriosa enclave nota come Kamar-Taj. Scoprirà presto che non si tratta soltanto di un luogo di guarigione ma della prima linea di una battaglia contro invisibili forze oscure decise a distruggere la nostra realtà. Presto, Strange imparerà a padroneggiare la magia e sarà costretto a scegliere se fare ritorno alla sua vita agiata o abbandonare tutto per difendere il mondo e diventare il più potente stregone vivente.

[Archivio elettronico] Lion
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Davis, Garth

[Archivio elettronico] Lion : la strada verso casa / diretto da Garth Davis ; Dev Patel, Rooney Mara, Nicole Kidman, David Wenham [attori] ; sceneggiatura di Luke Davies ; basato sul libro A long way home di Saroo Brierley ; musiche di Dustin O'Halloran e Hauschka ; montaggio di Alexandre De Franceschi ; direttore della fotografia Greig Fraser

Milano : Eagles Pictures [distributore], [2017]

Abstract: Nel 1986, il piccolo Saroo di cinque anni, decide, una notte, di seguire il fratello più grande non lontano da casa, nel distretto indiano di Khandwa, per trasportare delle balle di fieno. Non resiste, però, al sonno e si risveglia solo e spaventato. Sale in cerca del fratello su un treno fermo, che parte, però, prima che lui riesca a scendere e percorre così 1600 chilometri, ritrovandosi a Calcutta, senza nessuna conoscenza del bengalese e nessun modo per poter spiegare da dove viene. Dopo una serie di peripezie, finisce in un orfanotrofio e viene adottato da una coppia australiana. Venticinque anni dopo, con l'aiuto di Google Earth e dei suoi ricordi d'infanzia, si mette alla ricerca della sua famiglia.

[Archivio elettronico] Collateral Beauty
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Frankel, David <1959->

[Archivio elettronico] Collateral Beauty / directed by David Frankel ; Will Smith, Edward Norton, Keira Knightley, Michael Peña, Naomie Harris, Jacob Latimore, Kate Winslet, Helen Mirren [attori] ; music by Theodore Shapiro ; edited by Andrew Marcus ; director of photography Maryse Alberti ; written by Allan Loeb

Milano : Warner Bros, c2017

Abstract: A seguito di una tragedia personale, Howard Inlet, un importante pubblicitario di New York, decide di vivere la sua vita senza più l’entusiasmo di una volta. A quel punto, alcuni suoi amici escogitano un piano drastico per evitare che perda interesse in ogni cosa. Questo dramma mostra come una perdita dolorosa possa rivelare anche momenti di bellezza, e come costanti quali amore, tempo e morte possano intrecciarsi in una vita vissuta in pieno.

[archivio elettronico] Le confessioni
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Andò, Roberto

[archivio elettronico] Le confessioni / un film di Roberto Andò ; [soggetto e sceneggiatura Roberto Andò e Angelo Pasquini ; musica Nicola Piovani] ; [con] Toni Servillo, Connie Nielsen, Pierfrancesco Favino, Marie-Josèe Croze, Moritz Bleibtreu, con la partecipazione di Lambert Wilson e con Daniel Auteuil

[Roma] : Gruppo editoriale L'Espresso, c2017

Abstract: Siamo in Germania, in un albergo di lusso dove sta per riunirsi un G8 dei ministri dell'economia pronto ad adottare una manovra segreta che avrà conseguenze molto pesanti per alcuni paesi. Con gli uomini di governo, ci sono anche il direttore del Fondo Monetario Internazionale, Daniel Roche, e tre ospiti: una celebre scrittrice di libri per bambini, una rock star, e un monaco italiano, Roberto Salus. Accade però un fatto tragico e inatteso e la riunione deve essere sospesa. In un clima di dubbio e di paura, i ministri e il monaco ingaggiano una sfida sempre più serrata intorno al segreto. I ministri sospettano infatti che Salus, attraverso la confessione di uno di loro, sia riuscito a sapere della terribile manovra che stanno per varare, e lo sollecitano in tutti i modi a dire quello che sa. Ma le cose non vanno così lisce: mentre il monaco - un uomo paradossale e spiazzante, per molti aspetti inafferrabile - si fa custode inamovibile del segreto della confessione, gli uomini di potere, assaliti da rimorsi e incertezze, iniziano a vacillare.

[archivio elettronico]
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Rossi Stuart, Kim

[archivio elettronico] / Tommaso / un film di Kim Rossi Stuart ; Cristiana Capotondi, Camilla Diana, Jasmine Trinca, Kim Rossi Stuart ... [et al.] [attori] ; sceneggiatura Kim Rossi Stuart, Federico Starnone ; fotografia Gian Filippo Corticelli ; scenografia Alessandra Mura

edizione speciale

Roma : Rai Cinema ; 01 Distribution, p2017

Abstract: Dopo una lunga relazione, Tommaso riesce a farsi lasciare da Chiara, la sua compagna. Ora ad attenderlo pensa ci sia una sconfinata libertà e innumerevoli avventure. È un attore giovane, bello, gentile e romantico ma oscilla perennemente tra slanci e resistenze e presto si rende conto di essere libero solo di ripetere sempre lo stesso copione: insomma è una "bomba innescata" sulla strada delle donne che incontra. Le sue relazioni finiscono dolorosamente sempre nello stesso modo, tra inconfessabili pensieri e paure paralizzanti. Questa sua coazione a ripetere un giorno finalmente s'interrompe e intorno a sé si genera un vuoto assoluto. Tommaso ora è solo e non ha più scampo: deve affrontare quel momento del suo passato in cui tutto si è fermato.

[Archivio elettronico] The hateful eight
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Tarantino, Quentin

[Archivio elettronico] The hateful eight / l'8vo film di Quentin Tarantino ; Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh, Walton Goggins, Demian Bichir, Tim Roth, Michael Madsen e Bruce Dern [attori] ; musiche originali di Ennio Morricone ; costumi di Courtney Hoffman ; direttore della fotografia Robert Richardson

[Milano] ; [Roma] : Rai Cinema : 01 Distribution, 2016

Abstract: Qualche anno dopo la fine della guerra civile, una diligenza è costretta a fermarsi nel cuore del Wyoming a causa di una tempesta di neve. Il cacciatore di taglie John Ruth e la sua prigioniera Daisy Domergue sono attesi nella città di Red Rock dove Ruth, noto da quelle parti come "Il Boia", porterà la donna dinanzi alla giustizia, riscuotendo una taglia di 10.000 dollari. Lungo la strada incrociano due uomini che si uniscono a loro, ma la tempesta infuria ed i quattro sono costretti a fermarsi per cercare rifugio presso un emporio dove ad accoglierli troveranno altri quattro sconosciuti. Gli otto viaggiatori bloccati dalla neve si renderanno presto conto che, forse qualcuno non è chi dice di essere e che, probabilmente, non sarà facile per nessuno raggiungere Red Rock...

[Archivio elettronico] Race
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Hopkins, Stephen

[Archivio elettronico] Race : il colore della vittoria / diretto da Stephen Hopkins ; Stephan James, Jason Sudeikis, Jeremy Irons, William Hurt [attori] ; musiche di Rachel Portman ; montaggio di John Smith ; direttore della fotografia Peter Levy ; scritto da Joe Shrapnel e Anna Waterhouse

Milano : Eagle Pictures, c2016

Abstract: James Cleverand "Jesse" Owens parte per l'università, lasciando una figlia piccola, una ragazza ancora da sposare e una famiglia d'origine in precarie condizioni economiche. Sembra già una conquista, ma qualche mese dopo, grazie al coach dell'Ohio University, Larry Snyder, Jesse ottiene la convocazione per le Olimpiadi di Berlino. È il 1936 e la politica di epurazione razziale di Hitler divide il Comitato Olimpico Americano: partecipare o boicottare? La comunità afroamericana si pone lo stesso problema. Jesse sa una cosa: se andrà, non potrà permettersi di non vincere. Il film racconta l'epica e straordinaria storia di questo pluricampione del mondo che, nato con un dono atletico fenomenale, lasciò Berlino e il terzo Reich senza parole vincendo 4 medaglie d'oro ed entrando di diritto nella leggenda.

[archivio elettronico] Fuocoammare
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Rosi, Gianfranco

[archivio elettronico] Fuocoammare / [regia, fotografia e suono Gianfranco Rosi ; soggetto di Gianfranco Rosi ; da un'idea di Carla Cattani]

[Roma] : Rai Cinema : 01 Distribution [distributore], 2016

Abstract: Gianfranco Rosi torna dietro la macchina da presa per documentare la vita sull'isola di Lampedusa, il confine più simbolico d’Europa, tra le vicende di chi sull'isola ci abita da sempre, i lampedusani, e chi ci arriva per andare altrove, i migranti.

[Archivio elettronico] Room
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Abrahamson, Lenny

[Archivio elettronico] Room / un film di Lenny Abrahamson ; music by Stephen Rennicks ; director of photography Danny Cohen ; based on the novel by di Emma Donoghue ; screenplay by Emma Donoghue

[Roma] : Universal Pictures Italia, ©2016

Abstract: Il piccolo Jack non conosce nulla del mondo ad eccezione della "stanza", un posto angusto, in cui è nato e cresciuto. Vive con sua madre, Joy, che è stata rapita sette anni prima, mentre andava a scuola, da "Old Nick", nome fittizio dato dai due al rapitore. La madre ha subito regolarmente abusi da parte di Old Nick e durante uno di questi è rimasta incinta. Per loro è severamente vietato uscire dalla stanza, la cui porta è chiusa con un codice di sicurezza. Nei primi anni di vita, al bambino viene raccontato che ciò che è fuori dalla porta è il cosmo, e che la tv è una scatola magica, che rappresenta solo la finzione. La loro vita si svolge in giornate di routine, che giorno dopo giorno però si fanno sempre più noiose per il bambino. La storia inizia il giorno del quinto compleanno di Jack, quando la madre promette al figlio di fargli una bella torta. Joy è ai limiti della disperazione perché il bambino sta crescendo e inizia a fare troppe domande "sul fuori", a cui lei non riesce più a rispondere. Messa alle corde dalle domande del piccolo, decide di smentire ciò che gli aveva raccontato precedentemente sulle cose che si trovano al di fuori della stanza dove sono rinchiusi, raccontandogli che alberi, piante, foglie e persone sono tutte cose reali e concrete. Il bambino, però non riesce a credere a ciò che gli sta dicendo la madre, ma la stessa notte, mentre la madre dorme, Jack riflette e capisce che in realtà la storia raccontata potrebbe essere vera. Il giorno seguente il bambino inizia a comprendere la vera realtà, e a capire come Joy continui a sperare di avere una possibilità di salvezza. La donna spiega al bambino che è impossibile scappare se non si conosce la chiave di sicurezza della porta, a meno di non venir portati fuori da Nick. La donna ha ideato un modo per farlo: Jack deve fare finta di stare male, in modo tale da essere portato al pronto soccorso, dove qui consegnerà un bigliettino d'aiuto scritto dalla stessa madre. Il rapitore, però, una volta messo al corrente delle condizioni di salute del ragazzo se ne va, rassicurando Joy che il giorno dopo porterà degli antidolorifici per il bambino. La madre non si perde d'animo e architetta un altro piano. Per tutto il giorno seguente fa esercitare suo figlio a fare il morto dentro un tappeto, dandogli delle dritte su cosa potrebbe succedere e su come reagire una volta portato all'esterno. Il piano prevede che, una volta che il rapitore lo avrà portato fuori della "stanza" e lo avrà caricato su un furgone per abbandonare il corpo, il ragazzo dovrà sfruttare le fasi di rallentamento durante il percorso (a causa degli stop o di eventuali semafori) per scappare e chiedere aiuto. Succede proprio così, e il bambino scende dalla macchina, attirando l'attenzione di un uomo con un cane, il quale si insospettisce per le innumerevoli richieste d'aiuto e chiama la polizia. Poco dopo, grazie all'aiuto del fanciullo, i poliziotti trovano il capanno dove Nick custodiva madre e figlio, e salvano così anche Joy. Nei giorni successivi, però, il bambino ha delle difficoltà ad ambientarsi nel nuovo mondo, diversamente dalla madre. Non collabora con nessun altro al di fuori di chi l'ha messo al mondo, non vuole mangiare e risulta impaurito dalle altre persone. La madre inizia a soffrire sempre più il mutismo del piccolo, diventando nervosa e suscettibile. Durante un'intervista con la stampa le viene posta una domanda molto personale, che la tocca da vicino. La medesima notte la donna tenta il suicidio, venendo ritrovata agonizzante da Jack. Soccorsa dai paramedici del 911, si salva, ma deve affrontare una lunga riabilitazione. Nei giorni seguenti, durante la convalescenza della madre, il bambino scopre cosa il mondo realmente riserva, e come si possa fare quello che si vuole senza essere condizionati da nessuno. Una volta che Joy è tornata in famiglia, Jack le chiede di visitare un'ultima volta la "stanza", il luogo dove hanno trascorso molti anni. Dopo aver salutato uno ad uno gli oggetti con cui ha vissuto i primi cinque anni della sua vita, si separa dalla casa, pronto a cominciare a viver

[Archivio elettronico] Suburra
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Sollima, Stefano

[Archivio elettronico] Suburra / un film di Stefano Sollima ; Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Claudio Amendola, Alessandro Borghi, Greta Scarano, Antonello Fassari [attori] ; sceneggiatura di Sandro Petraglia, Stefano Rulli, Giancarlo De Cataldo, Carlo Bonini ; tratto dal romanzo Suburra di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini ; fotografia Paolo Carnera ; montaggio Patrizio Marone

Limited edition

[Roma] : Rai Cinema : 01 Distribution, 2016

Abstract: 12 Novembre 2011. Silvio Berlusconi rassegna le sue dimissioni da Presidente del Consiglio. La storia di Suburra, basato sul romanzo omonimo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, comincia sette giorni prima, immaginando che proprio allora Papa Ratzinger prenda la storica decisione di abbandonare il ruolo di pontefice. Il film è dunque incorniciato da due abbandoni "paterni", è dedicato da Stefano Sollima al padre Sergio, e racconta l'assenza (o la defezione) delle figure maschili di riferimento nella società italiana, attraverso le avventure di un gruppo di uomini cui viene continuamente ripetuto di non essere all'altezza del proprio genitore. C'è Filippo Malgradi, politico corrotto e dissipato, che passa la notte con due escort, di cui una minorenne, e si caccia in un ginepraio senza fine. C'è Sebastiano, organizzatore di feste vip abituato a fare il vaso di coccio fra vasi di ferro. C'è Numero 8, giovane boss della malavita di Ostia che sogna di trasformare il litorale romano in una Las Vegas, come Bugsy Siegel. C'è Manfredi Anacleti, capo di un clan di zingari che vorrebbe fare il salto nel crimine di serie A. E ci sono Sabrina, l'escort che fornisce la "carne fresca" a Malgradi, e Viola, la compagna tossica di Numero 8. I destini di tutti i personaggi sono destinati ad incrociarsi illuminando il legame che esiste da sempre (o almeno dai tempi della Suburra romana) fra criminalità e potere politico.