Trovati 62869 documenti.

Mostra parametri
Una e indivisibile
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Napolitano, Giorgio

Una e indivisibile

Rizzoli, 20111123

Abstract: Le celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia hanno visto una partecipazione popolare al di là di ogni aspettativa: iniziative promosse da istituzioni, scuole, piccoli e grandi comuni, associazioni locali, un'esplosione mai vista di bandiere tricolori. Si è così mostrata la profondità delle radici del nostro stare insieme come nazione, come Italia unita. Le parole scolpite nella Costituzione per definire la Repubblica – "una e indivisibile" – hanno trovato un riscontro autentico in milioni di italiani. Secondo la Carta costituzionale, il Presidente della Repubblica "rappresenta l'unità nazionale". Giorgio Napolitano ha colto ogni occasione – nella difficile fase attraversata dal nostro Paese e dall'Europa intera – per dare risalto alle ragioni di dignità e di orgoglio nazionale che ci offre la storia del movimento di unificazione. Questo libro, nei diversi testi che lo compongono, tocca gli aspetti salienti di quel processo: la sapiente architettura ideata da Cavour, lo slancio eroico suscitato da Garibaldi, la partecipazione attiva della società meridionale alla costruzione dell'Italia unita, i profondi legami del movimento per l'unità nazionale con le esperienze europee, l'azione unificante della lingua e della cultura. Napolitano non nasconde le zone d'ombra e le promesse non mantenute, in particolare lo squilibrio tra Nord e Sud e l'attuazione lenta e parziale di quell'autonomismo, fino al federalismo, ben presente nelle visioni risorgimentali e infine nel dettato della Costituzione repubblicana. Ma proprio la consapevolezza delle durissime prove che l'Italia è stata costretta a superare per diventare un grande, moderno Paese europeo deve darci quella fiducia indispensabile per superare le ardue sfide che ci attendono.

Incontri alla fine del mondo. Conversazioni tra cinema e vita
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Herzog, Werner

Incontri alla fine del mondo. Conversazioni tra cinema e vita

minimum fax, 26/07/2018

Abstract: Cineasta, esploratore, poeta, visionario. Tutti questi tratti si fondono organicamente in una delle figure più originali, irriducibili e creative del panorama cinematografico contemporaneo. Famoso per i suoi film "estremi", Werner Herzog ne ripercorre in questo generoso libro-intervista la genesi, la lavorazione e l'impatto su critica e pubblico. Ma quel che più conta, per lui, è individuare lo strettissimo legame tra i suoi film e la sua vita, tanto stretto da far sì che i primi appaiano un naturale prolungamento e sviluppo della seconda. Perché ciò sia possibile, Herzog si tiene alla larga dai teatri di posa e dalle produzioni in provetta; si getta nel mondo e trasforma il set in un luogo avventuroso e pulsante. La freschezza, vivacità e apertura dello sguardo di Herzog rendono il libro un'affascinante occasione di incontro con terre e popoli remoti, un emozionante attraversamento della storia europea della seconda metà del Novecento, nonché una lucida riflessione teorica sul rapporto tra cinema di finzione e documentario, tra mondo dell'immaginario e reale.

La memorabile vacanza del barone Otto
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Arnim, Elizabeth

La memorabile vacanza del barone Otto

Bollati Boringhieri, 07/06/2018

Abstract: I personaggi di Elizabeth von Arnim abitano una commedia, quella della vita fin-de-siècle, che si rinnova felicemente in ogni suo romanzo. La von Arnim ci avvicina a tante storie con la naturale verve narrativa di una grande autrice che si misura con una scrittura di deliziosa ironia e precisione. In questo, sicuramente tra i suoi suo libri migliori, a essere preso di mira è uno spocchioso barone, convinto della superiorità dell'uomo sulla donna, e della sua nobile educazione tedesca su tutte le altre, messo a dura prova da una rocambolesca vacanza in carrozzone. Già, quel giro per la campagna inglese prometteva assai bene, soprattutto era straordinariamente economico, ma le cose prendono una piega ben diversa da quella prevista: i compagni di viaggio, dapprima così simpatici, adesso sembrano evitarlo, e la sua giovane moglie, poi, ha abbandonato quegli abiti remissivi che tanto gli piacevano per metter su un'aria, come dire, ribelle. Tra situazioni esilaranti e dialoghi di pungente umorismo Elizabeth von Arnim ci trascina con sé in una vacanza davvero memorabile.

Pastoralia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Saunders, George

Pastoralia

minimum fax, 12/04/2018

Abstract: In un futuro prossimo in cui il consumismo e l'aziendalismo regnano incontrastati, i personaggi sono ingabbiati in esistenze assurde e umilianti: chi deve interpretare il cavernicolo in un parco a tema, scuoiando capre di giorno e facendo rapporto via fax al capo ogni sera; chi fa lo spogliarellista in uno strip club dove le clienti compilano severissime "Classifiche dei Carini"; chi cerca l'autostima in improbabili incontri motivazionali o l'amore nell'aula di un corso di recupero per automobilisti indisciplinati.Nella sua seconda raccolta di racconti, che l'ha consacrato come l'erede di Mark Twain e Kurt Vonnegut nel filone più comico e immaginifico della letteratura americana, George Saunders descrive un mondo grottesco e tragicomico, rivelandosi però un maestro nel cogliere i piccoli gesti di umanità e gentilezza capaci di far rinascere la speranza.

Sotto gli alberi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Hardy, Thomas

Sotto gli alberi

Fazi Editore, 17/05/2018

Abstract: Dick Dewy, figlio di un carrettiere e suonatore di violino, fa parte del coro della parrocchia di Mellstock, piccolo paesino immerso nella campagna inglese. Il giorno in cui il coro si esibisce alla scuola del paese, s'innamora a prima vista di Fancy Day, l'affascinante direttrice. Ma non è l'unico: dovrà infatti vedersela con numerosi altri pretendenti, fra i quali il nuovo vicario, il giovane e intraprendente Mr Maybold. Questi, oltretutto, animato da un desiderio di modernizzazione, è anche intenzionato a sostituire il vecchio coro e i suoi anziani membri con un organo meccanico. La battaglia per la sopravvivenza del coro sarà dura e costellata di peripezie. Ambientato in una splendida campagna inglese, Sotto gli alberi, dai toni allegri e idilliaci, è il più divertente tra i romanzi di Hardy e attinge con grande capacità affabulatoria alla migliore tradizione umoristica inglese. Tuttavia, la storia non manca di un retrogusto amaro, pervasa dalla consapevolezza di un mondo che, suo malgrado, sta diventando anacronistico. Scritto nel 1872 e periodicamente revisionato fino al 1912, il romanzo costituisce un importante passaggio all'interno dell'opera di Thomas Hardy, uno dei vertici assoluti della narrativa inglese, autore di classici intramontabili."Nessuno mi ha più insegnato niente da quando è morto Thomas Hardy". Ezra Pound"È innegabile l'abilità di Hardy – l'abilità del vero romanziere – di farci credere che i suoi personaggi siano persone come noi, guidate dalle proprie passioni e idiosincrasie; al contempo – e questo è il dono del poeta – in loro vi è un qualcosa di simbolico che ci accomuna tutti". Virginia Woolf

Quello che rimane
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fox, Paula - Cogolo, Alessandro

Quello che rimane

Fazi Editore, 08/02/2018

Abstract: New York, fine anni Sessanta. Otto e Sophie Bentwood sono una tranquilla coppia di mezza età, senza figli e senza più molto da dirsi. Nulla sembra poter scalfire la loro serenità borghese finché, un pomeriggio, l'innocua visita di un gatto randagio increspa le tranquille acque della loro vita. Contrariamente al parere del marito, Sophie dà del latte al gatto, che la morde procurandole una leggera ferita. Un incidente all'apparenza insignificante, che però innesca una strana reazione a catena: nell'arco di un weekend, mentre la ferita di Sophie si fa sempre più preoccupante, si succedono una serie di fatti spiacevoli e si dipana quella che minuto dopo minuto, pagina dopo pagina, diventerà per i Bentwood una sorta di piccola e misteriosa tragedia, costringendoli a rimettere in discussione non solo il loro matrimonio, ma anche la loro stessa esistenza. Come scrive nell'introduzione Jonathan Franzen, al quale si deve la riscoperta in America del grandissimo talento narrativo e stilistico di Paula Fox, a una prima lettura Quello che rimane è un romanzo di suspense, che però si trasforma in altro a ogni successiva lettura, riuscendo sempre a sorprendere il lettore. A distanza di anni torna un clamoroso caso editoriale, il capolavoro di quella che è stata definita da scrittori come Jonathan Franzen, David Foster Wallace e Jonathan Lethem una delle grandi voci del Novecento americano."La prima volta che ho letto Quello che rimane me ne sono immediatamente innamorato... mi sembrava assolutamente superiore a qualsiasi romanzo di scrittori come John Updike, Philip Roth e Saul Bellow, contemporanei a Paula Fox. A più di dieci anni di distanza, e dopo averlo letto ormai decine di volte, lo amo ancora di più".dall'introduzione di Jonathan Franzen

Il libro della nuova sessualità
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Borgini, Paola - Abbondanza, Pietro - Pietro Abbondanza

Il libro della nuova sessualità

Edizioni Stazione Celeste, 29/01/2018

Abstract: Questo è il quarto libro trasmesso a Paola Borgini da "I Portatori di Presenza". In questa opera le Guide del Territorio Comune ci espongono un diverso e nuovo punto di vista rispetto all'energia sessuale, descrivendola come quell'energia vitale che ci permette di fare l'Esperienza nella dimensione terrena come Luce incarnata e non relegandola al solo atto sessuale finalizzato alla procreazione o al raggiungimento del piacere orgasmico.Questo libro insegna a ritrovare il piacere di essere vivi, attraverso un vero e proprio percorso guidato che porta ad innalzare il valore che individualmente e collettivamente attribuiamo all'energia sessuale, fino a farla diventare Sacra.Anche in questo volume sono presenti i web-link agli audio per l'ascolto vocale delle canalizzazioni e questo va considerato – unito ai tre precedenti libri già pubblicati – come a un percorso unico nel suo genere, che produrrà, in chi lo affronterà con la dovuta costanza e attenzione, una nuova percezione della realtà e nuovi strumenti per muoversi nella vita di ogni giorno restando Presenti a se stessi.

Futuro verde spento. Scritture aliene
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Doro, Andrea

Futuro verde spento. Scritture aliene

editrice GDS, 30/01/2018

Abstract: Una parossistica invasione aliena non violenta vissuta dal punto di vista di un improbabile prigioniero politico. In un finale esilarante la razza umana riuscirà a salvarsi.

L'ospite. Scritture aliene
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Vecchi, Marco

L'ospite. Scritture aliene

DIVERSA SINTONIA, 30/01/2018

Abstract: Un killer mercenario riesce a superare ogni avversità portando facilmente a termine tutti gli incarichi commissionatigli. Anche perché vive in simbiosi con un terribile demone astrale. 

Le custodi della vita. Scritture aliene
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Russo, Tommaso

Le custodi della vita. Scritture aliene

editrice GDS, 30/01/2018

Abstract: Un gruppo di meteorologi salentini tenta di scoprire le ragioni alla base di una nuova, inarrestabile glaciazione. L'incontro fortuito con creature primigenie coeve al big bang aprirà irreversibilmente le loro menti.

Li prenderemo tutti. Scritture aliene
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Firmo, Flavio

Li prenderemo tutti. Scritture aliene

editrice GDS, 30/01/2018

Abstract: Due razze aliene antagoniste diffondono terribili virus mutanti che stravolgono l'umanità. Ma una piccola comunità di scienziati è certa di avere trovato l'antidoto alle mutazioni e un incauto prigioniero di guerra lo scoprirà a sue spese.

Non un giorno in più. Scritture aliene
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Risoli, Barbara

Non un giorno in più. Scritture aliene

editrice GDS, 30/01/2018

Abstract: Un uomo e una donna crudeli e anaffettivi consacrano le proprie vite al piacere e alla passione carnale: per questo non esiteranno a vendere l'anima al diavolo, ma Satana non sempre mantiene la parola data…

La figlia di Harlan. Scritture aliene
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cordella, Claudio

La figlia di Harlan. Scritture aliene

editrice GDS, 30/01/2018

Abstract: Nel corso di una fallimentare crociata contro i mutanti il prode guerriero Harlan raccoglie un'orfanella di guerra e la adotta. Ma la piccola non ha affatto perso cognizione di sé e ben presto dimostrerà di ricordare tutti i crimini perpetrati contro la sua razza.

Il segreto della scacchiera. Storia di un simbolo antichissimo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Longhi, Giancarlo Maria

Il segreto della scacchiera. Storia di un simbolo antichissimo

Edizioni Cerchio della Luna, 30/01/2018

Abstract: Cosa ci fa una scacchiera del tutto simile alla base del celebre giocoin una tomba sarda del 3500 a.C.? Perché molte cattedrali e chiese di epoca templare presentano scacchiereben visibili in facciata? Per quale motivo la Massoneria utilizza il pavimento a scacchieranella zona più sacra del proprio tempio? Scopriremo come la scacchiera sia un simbolo antichissimo che trasporta un messaggio ben preciso, retaggio del primo grande culto della civiltà umana.Vedremo anche come il reale significato insito nella scacchiera sia stato modificato secondo scopi ben precisi, nel tentativo, risultato vano, di celare la verità. Giancarlo Maria Longhi, ingegnere biomedico, si occupa di salute, bellezza e benessere. Appassionato da sempre di tematiche misteriche, culti antichi e simbolismo, collabora con le riviste digitali "Tracce d'eternità" e "Dreamland". Per Cerchio della Luna ha già pubblicato "Misteri di un antichissimo culto. La Dea e il Toro" (2016). 

Evoluzione della conoscenza dell'universo e della Terra con riferimento all'attualità
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Iannuzzi, Vincenzo

Evoluzione della conoscenza dell'universo e della Terra con riferimento all'attualità

Elison Publishing, 30/01/2018

Abstract: Quest'opera affronta la tematica della evoluzione della conoscenza della nostra realtà più grande: l'Universo e la Terra,  con riferimenti all'attualità, con il fine  di spezzare una lancia a favore della nostra Biosfera e della Nazione Terra  che sempre più prepotentemente sta diventando una necessità sia per una miglior vita che per la sopravvivenza stessa dell'Umanità.Il saggio è consigliato sia per la persona colta che trovandosi in full immersion ha poco tempo per aggiornarsi e desidera trovare   in un solo libro ciò che potrebbe reperire solo in diversi testi magistrali, sia per il giovane o per chi desideri aggiornarsi in maniera completa sul tema più attuale e pregnante attualmente per l'Umanità: l'inquinamento ambientale che riguarda sempre più urgentemente ed indistintamente tutti noi e soprattutto  i nostri figli e nipoti.Vincenzo Iannuzzi, da Camerota (SA), vive a Trento.  Già primario ospedaliero e docente universitario , attualmente Grande Ufficiale al Merito della Repubblica, Presidente Onorario della Società della Medicina Genomica ONLUS di Trento e  da alcuni anni  autore di saggi pluripremiati in prestigiosi concorsi letterari, si caratterizza per trattare  in maniera profonda temi  come l'Etica, la coscienza e la tematica ambientalista a tutto tondo con un linguaggio scorrevole, con  rigore scientifico ,in maniera molto documentata  ed  aggiornata, con  sempre calzanti riferimenti all'attualità e con finalità divulgative, che rendono i suoi libri  dei vademecum sempre interessanti ed  avvincenti. 

La scienza dell'avvenire
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Polo, David

La scienza dell'avvenire

Elison Publishing, 30/01/2018

Abstract: Attualizzando l'avvenire, l'economica planetaria ha anticipato o tentato di anticipare il futuro rendendolo, appunto, presente; o, se si vuole, essa, prendendo spunto dal dato attuale, e ponendosi come scienza assoluta e incontrovertibile, ha elaborato una serie di meccanismi statistico-probabilistici atti a prevedere ciò che accadrà 'un domani'. In questo breve saggio, David Polo tenterà di dar prova di questo colossale inganno perpetrato ai danni di tutti coloro che, per una ragione o per l'altra, ogni giorno fanno cieco affidamento sui rigorosi dettami impostigli da questa scienza economica bislacca che ha la pretesta di porsi come la sola e autentica scienza dell'avvenire.

I figli del disastro
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Degliuomini, Dario

I figli del disastro

Nativi Digitali Edizioni, 30/01/2018

Abstract: 9 dicembre 2013. Il Disastro si abbatte sulla Terra, lasciandosi dietro milioni di morti e nessun colpevole. In seguito, i leader mondiali scelgono di firmare l'Armistizio Totale, che interrompe ogni conflitto per tutto il tempo necessario alla ricostruzione.Due anni dopo, i destini di tre persone apparentemente comuni si incrociano: Alessandro Altavista, uno studente universitario in piena crisi esistenziale e angosciato per il futuro; Clayton Weaks, un timido impiegato costantemente vessato e umiliato dai suoi superiori, innamorato dei libri e del teatro; Kameyo Ishimori, una brillante liceale in perenne conflitto con il padre, che da lei esige sempre il massimo, al punto da voler prendere tutte le decisioni che la riguardano.Dentro di loro è racchiuso un potere immenso, che affonda le sue radici nelle origini dell'Universo stesso, in grado di riportare la luce in un mondo ferito o di farlo piombare definitivamente nel caos. Mentre cercano di trovare la strada per la salvezza dell'umanità, la memoria del Disastro continua a incombere sulle loro vite. Qual è la sua causa? Chi lo ha provocato? Nessuno sembra saperlo. O forse sì…L'autoreDario Degliuomini nasce a Milano nel 1987. Gli piace collezionare libri di fantascienza e partecipare ai concorsi letterari, dove puntualmente non vince. I Figli del Disastro è il suo primo romanzo, poi si vedrà. 

L'intruso
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

French, Tana - Colitto Alfredo

L'intruso

Einaudi, 20/02/2018

Abstract: "Una prosa incandescente". Stephen King "Tana French non delude mai" Ian Rankin "Tana French ispira nei suoi lettori una devozione quasi religiosa" The New Yorker "È sempre piú chiaro che Tana French, americana di nascita e ora di stanza a Dublino, è l'autore di crime piú interessante e piú importante emerso negli ultimi dieci anni". The Washington Post 2° su The New York Times 3° sul Los Angeles Times 1° su Der Spiegel I detective Antoinette Conway e Stephen Moran non sono popolari alla Omicidi di Dublino: nessuno perdona a Antoinette di essere una donna e a Moran di essere suo alleato. È per questo che a loro toccano solo le rogne e la routine di cui nessuno vuole occuparsi, come sembra essere l'assassinio di Aislinn Murray. L'hanno ritrovata in casa, riversa accanto a un tavolo apparecchiato per una cena romantica. All'apparenza, il classico litigio tra innamorati finito in tragedia. Ogni indizio incastra il ragazzo della vittima, ma Conway non è convinta, e resiste alle pressioni di chi vorrebbe chiudere l'incartamento in fretta. Troppe interferenze, troppe ombre nella vicenda. E quando inizia a indagare sul serio, quello che doveva essere un caso scontato prende una piega inattesa. È solo paranoia oppure, sotto la superficie scintillante, l'unità di punta della polizia nasconde qualcosa? "Una meraviglia, puro piacere, un poliziesco dal gran ritmo, ma pieno di sfumature...French pensa e architetta trame come pochi altri". Los Angeles Times "Un romanzo che non lascia scampo da una autrice che è una fuoriclasse". The Independent "Una lettura eccitante e coinvolgente regalataci da una delle migliori scrittrici di thriller del momento". The Guardian

La magia mentale. Per relazioni di successo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Atkinson, William Walker

La magia mentale. Per relazioni di successo

Edizioni Cerchio della Luna, 31/01/2018

Abstract: Esiste un principio dinamico universale di vita, il quale pervade tutto lo spazio, è immanente a tutte le cose e si manifesta in un'infinita varietà di forme, di vita, di energia e di forza. La natura essenziale interna di tale principio universale è la mente!  Il principio di cui si tratta non rispetta affatto le persone. I suoi servizi sono a disposizione di tutti, ed esso agisce in corrispondenza al debito sforzo, senza pregiudizio di chi lo eserciti. Ma questo sforzo deve, coscientemente od incoscientemente, essere compiuto, altrimenti le forze non potranno operare. William Walker Atkinson "Con questo libro invio a voi un messaggio che ha da tempo cercato in me adeguata espressione. E' un forte messaggio di potenza elementare e di forza primitiva.Le presenti lezioni rigurgitano d'informazione concentrata e conden­sata, e debbono essere ingerite a piccoli bocconi, ben masticati allo scopo di assicurare una perfetta digestione. Dovete studiare attentamente ogni lezione prima di passare alla successiva.Voi siete centri di potenza nel grande oceano del potere universale. Rendetevi conto di questa verità, ed avrete conseguito il fine a cui aspirate. Avete attirato a voi questo libro; ora, accettate ciò che la legge vi ha mandato e fatene uso. E come vi ha portato questo, vi porterà anche quello che voi così ardentemente desiderate"   W.W.A. 

Veronica, il musicista e l'introvabile nota
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bianchi, Francesca E.

Veronica, il musicista e l'introvabile nota

Robin Edizioni, 31/01/2018

Abstract: All'età di sei anni, dal dondolo nella casa di campagna dei suoi genitori, Tommaso scorge per la prima volta Veronica. L'incontro con questa giovane donna e la sua musica cambierà per sempre la sua vita e lo porterà a diventare precocemente un pianista di grande successo, capace di esibirsi in breve tempo sui più prestigiosi palchi nazionali e internazionali. La musica, i concerti e le tournée iniziano così a scorrere nella vita di Tommaso senza soluzione di continuità. Tuttavia nessuna nota, nessuna città e nessuna donna sembrano capaci di cancellare il ricordo indelebile di Veronica, dei suoi sandali di corda e dell'unica notte passata insieme. Inseguito da tale ricordo, Tommaso si troverà costretto a ritornare nella casa di campagna dei suoi genitori per affrontare una volta per tutte il suo passato e i suoi tormenti.